Lucrezia Lante Della Rovere a Verissimo racconta l’ultimo Natale di Marina Ripa di Meana (Foto)

Lucrezia lante della rovere

Domani Lucrezia Lante Della Rovere sarà ospite di Verissimo e racconterà del suo legame con Marina Ripa di Meana, sua madre, il suo ultimo Natale, gli ultimi giorni prima di morire (foto). Meravigliosa donna e attrice Lucrezia Della Rovere ha appena saputo che sua figlia è incinta e che preso sarà nonna per la seconda volta. E’ una dolce notizia che dedica a sua madre e mentre parla di lei è impossibile non pensare alla donna forte e coraggiosa che è stata pur con tutti i suoi eccessi. Dalle anticipazioni di Verissimo le rivelazioni della figlia di Marina Ripa di Meana, a un anno di distanza dalla sua morte l’assenza è sempre forte, a lei sembra di sentirla ridere ancora. Era lei la sua famiglia, sono cresciute insieme e sono sempre state molto legate. Per l’attrice non è sempre stato semplice condividere la necessità di sua madre di parlare in pubblico della sua vita privata. Marina ha combattuto contro il cancro per 16 anni ed è sempre stata forte e dignitosa. La sua malattia negli ultimi anni aveva intensificato il loro rapporto, si sentivano tutti i giorni.

A VERISSIMO LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE PARLA DEGLI ULTIMI GIORNI DI VITA DI MARINA RIPA DI MEANA

Lucrezia racconta un episodio privato che la commuove e le dà forza allo stesso tempo: “Eravamo in casa insieme. Io dal divano la guardavo girare per le stanze, con una gonna svolazzante, e scriveva su un foglio tutte le cose che voleva ancora fare e mi diceva ‘Questo cancro mi sta consumando ma io non posso morire, ho ancora troppo da fare’”. 

Poi il suo ultimo Natale. E’ morta il 5 gennaio ma l’ultimo pranzo in famiglia ha voluto fosse perfetto nonostante la sofferenza: “Si è fatta truccare, ha indossato un abito bellissimo e con dei tacchi pazzeschi a ha voluto, senza l’aiuto di nessuno, raggiungerci a tavola”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.