La sorella di Kim Rossi Stuart a Storie Italiane chiede aiuto per il figlio in carcere (Foto)


il nipote di rossi stuart

Un dramma nel dramma per la sorella di kim Rossi Stuart che a Storie Italiane ha chiesto aiuto per suo figlio (Foto). Loretta Rossi Stuart ha il dolore stampato sul volto, la preoccupazione per suo figlio Giacomo che ha 25 anni e dovrebbe trovarsi in una struttura diversa dal carcere in cui si trova adesso e da tempo, una struttura diversa da Rebibbia, necessaria per il suo recupero. Con gran dignità e il timore da madre Loretta racconta la criticità in cui si trova il ragazzo e tanti altri come lui, questo perché in seguito alla chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari risultano troppo pochi i posti nelle Rems, appunto le strutture che dovevano sostituire i luoghi chiusi per legge. Giacomo è bipolare, il nipote di Kim Rossi Stuart non dovrebbe stare in carcere, questa la denuncia della sorella dell’attore. C’è però provvedimento a carico del ragazzo e questo complica la gestione del caso ma c’è una diagnosi che allo stesso tempo cambia tutto.

LA SORELLA DI KIM ROSSI STUART CHIEDE AIUTO A STORIE ITALIANE PER SUO FIGLIO GIACOMO

Loretta ha scoperto che suo figlio faceva uso di stupefacenti, poi un piccolo furto che lo ha portato in cella. Avrebbe un anno di Rems da scontare, invece è in una cella dove di certo non può essere aiutato.

L’APPELLO DI LORETTA ROSSI STUART PER IL FIGLIO A STORIE ITALIANE


Il suo appello a Storie Italiane: “Quello di evitare che debba tornare qui dicendo si poteva evitare e si può evitare se si mettono in campo le forze. C’è un’associazione che  ha previsto un   protocollo operativo per mettere in comunicazione magistratura e salute mentale. Si devono aprire tavoli di lavoro per gestire liste di attesa per evitare questo. Con 10 strutture in più in un Paese come il nostro si risolverebbe questo problema. Qui c’è una riforma che andava fatta ed è rimasta zoppa. Giacomo è uno dei casi e purtroppo ce ne saranno tanti perché queste droghe sono dietro l’angolo e la fragilità complica tutto. Lui è un buono, sembra un gigante, un pugile,  avrebbe potuto fare davvero danni ma è stato solo autodistruttivo”.Ultime Notizie Flash su Instagram


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close