Francesco Facchinetti non regge al dolore della morte del suo migliore amico, a Vieni da me tutti in lacrime (Foto)


A Vieni da me Francesco Facchinetti rideva prendendosi un po’ in giro e un attimo dopo il ricordo di un concerto di Jovanotti, il ricordo del suo migliore amico che non c’è più l’ha piegato dal dolore (foto). Era il loro primo concerto, ricorda tutto ma sei mesi dopo un brutto male l’ha portato via. Francesco Facchinetti fa in tempo a dire il suo nome, Andrea, poi l’emozione è così forte da farlo piangere con vera disperazione. Non ne ha mai parlato ma era il suo migliore amico, aveva 13 anni, erano giovanissimi e ogni giorno lui è nei suoi pensieri. Caterina Balivo vorrebbe fare qualcosa, resiste alla commozione, non riesce a vedere Francesco in quello stato. Nessuna pubblicità, un’ondata di dolore ed emozione che blocca tutti. “Scusate ma non ho mai parlato prima, mi manca ogni giorno” ma il suo pianto non si frena.

FRANCESCO FACCHINETTI TRAVOLTO DAL DOLORE RICORDANDO L’AMICO ANDREA

“Ogni giorno penso alle cose vissute insieme e la cosa più bella è stata questo concerto stupendo. Saluto la sua mamma che ogni tanti mi scrive ma sono 14 anni che non la vedo, penso sia dura incontrare il migliore amico di suo figlio. Ci siamo scritti…” poi aggiunge: “Andrea non so dove tu sia ma ti penso ogni giorno”. La televisione si dice sia finzione ma oggi a Vieni da me era tutto vero.


Lo studio in lacrime e quando Francesco Facchinetti racconta che dopo 6 mesi da quel concerto è andato al funerale di Andrea anche la Balivo non regge e le lacrime scendono pensando a qualcuno che sta lottando. Francesco conclude dicendo che dopo quel momento ha iniziato a vivere intensamente tutto avendo paura forse della morte. Manda un abbraccio alla mamma di Andrea poi ancora pieno di quel dolore abbraccia Caterina e chiede scusa a tutti.


Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close