Vieni da me: Caterina Balivo scoppia in lacrime e chiede l’Amuchina (Foto)


E’ difficilissima la settimana di Caterina Balivo a Vieni da me, ha paura per la sua famiglia, per i suoi cari ma deve continuare ad andare in onda su Rai 1 ogni pomeriggio (foto). Oggi però non è riuscita a reggere l’emozione ed è scoppiata in lacrime. Non è la prima volta che vediamo la Balivo piangere ma sempre cercando di nascondere l’emozione, in diretta oggi non ce l’ha fatta e ha commosso tutti. Dopo avere svelato che il bellissimo messaggio che girava sui social non era di Papa Francesco ma di una ragazza di 23 anni di Capri, è arrivato un vero post su Twitter del Pontefice. Dopo avere ascoltato le parole del Papa la conduttrice di Vieni da me è scoppiata in lacrime.

CATERINA BALIVO MANI AL VOLTO E AGLI OCCHI, SI SCUSA CON TUTTI

“Incoraggio tutti ad affrontare ogni situazione, anche la più difficile, con fortezza, responsabilità e speranza. Possiate vivere questo tempo quaresimale con lo sguardo fisso su Gesù che ha sofferto ed è risorto, ricevendo dal suo Spirito consolazione e mitezza” questo il messaggio del nostro amato Papa, parole che hanno commosso Caterina Balivo.

Si è girata di spalle, ha cercato di resistere ma non ce l’ha fatta: “Facciamo tv, facciamo intrattenimento ma siamo persone, siamo in diretta”. Comprensibile l’emozione della conduttrice di Vieni da me, è l’emozione di tutti. Vorrebbe stare a casa con la sua famiglia, vorrebbe avere tutti i suoi cari accanto in questo momento. E’ difficile per tutti, per chi è davanti alle telecamere non è certo migliore la situazione. La rimproverano che si sta asciugando le lacrime, non può farlo, chiede subito l’amuchina e un fazzoletto, chiede scusa a tutti, poi via le lacrime e per fortuna arrivano in studio Carmen Di Pietro e suo figlio Alessandro.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close