Mattino 5 si apre con un ricordo alle vittime del covid 19 in Italia: silenzio in studio

E’ la giornata nazionale della memoria per le vittime del covid 19. Il 18 marzo in Italia si ricordano tutte le persone che nell’ultimo anni hanno perso la vita. Siamo ancora in piena pandemia, solo ieri nel nostro paese sono morte 431 persone. Un anno fa “sfilavano” a Bergamo i carri armati pieni di bare che trasportavano tutte le persone morte in quei giorni. Non c’era più posto per loro in città. C’era bisogno di un ultimo viaggio per congedarsi da questa terra. Le immagini di quel momento resteranno indelebili per sempre, nella mente di tutte le persone che hanno vissuto quegli attimi. E oggi dalla stampa alla tv, tutti si fermano per ricordare le 103.431 vittime del covid 19. E’ successo anche nella diretta di Mattino 5 con Federica Panicucci e Francesco Vecchi che hanno aperto la puntata di oggi con qualche istante di silenzio. Anche Mediaset in prima linea in questa giornata per ricordare le vittime e per stare vicino, per quanto possibile, alle famiglie delle persone che hanno lasciato un vuoto immenso.

I due conduttori hanno spiegato che Mediaset aderisce alla giornata in memoria delle vittime del covid 19 e che per questo ci sarà qualche istante di rispettoso silenzio, per ricordare chi purtroppo non c’è più. L’Italia è tra i paesi più colpiti dalla pandemia. Superate le 100mila vittime, si viaggia ancora, purtroppo, su numeri che restano preoccupanti e che lasciano pensare che la situazione continuerà a essere ancora per molto tempo la stessa. Come ci hanno insegnati gli esperti infatti, il primo dato a “calare” sarà quello dei nuovi contagi, ma il “numero” dei decessi, resterà per lungo tempo molto alto.

Il ricordo di Mattino 5 per le vittime del covid 19 ( 18 marzo 2021)

Ricordiamo che oggi, proprio nel rispetto del dolore di tutte le famiglie che hanno subito un lutto e per ricordare chi non c’è più, Uomini e Donne e Amici non andranno in onda.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.