Cose nostre su Rai 1 la seconda puntata: la storia di Rizziconi

Un appuntamento assolutamente da non perdere quello che ci aspetta stasera in seconda serata. Dopo la prima parte dedicata interamente alla nazionale di calcio, si cambia poi strada e si racconta di criminalità. Giovedì 15 luglio, alle 23.50 su Rai1, la seconda puntata di “Cose nostre” racconta la storia di Rizziconi, un piccolo paese di circa 8000 anime, nascosto nell’entroterra della Piana di Gioia Tauro, in Calabria. Basta fare una rapida ricerca sui motori di ricerca per capire quanto ormai la ‘ndrangheta sia affermata in questo territorio, dove le notizie appunto, raccontano tutte la stasera storia.

Scopriamo qualche dettaglio in più sulla puntata di Cose nostre in onda oggi in seconda serata su Rai 1.

Cose nostre: la storia di Rizziconi stasera su Rai 1

Come molti comuni della Piana, un lembo di terra bagnato ad ovest dal mar Tirreno e incoronato tutt’intorno dalle vette dell’Aspromonte, anche Rizziconi non è sfuggito al suo destino di vivere sotto il giogo della ndrangheta. A comandare su tutto il territorio, da più di trent’anni, è la cosca Crea, una tra le più feroci e violente di tutta la Calabria, un clan capace di imporre il proprio potere attraverso intimidazioni, estorsioni, minacce e omicidi. Attraverso le testimonianze di chi questo dominio criminale lo subisce da anni, ma anche di chi lo combatte quotidianamente, quella che raccontiamo è la storia di una comunità, della cappa di violenza in cui vive da decenni ma anche della voglia di riscatto che anima i desideri di un’intera popolazione. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.