E’ sempre mezzogiorno potrebbe non partire per la data programmata, che succede in Rai?

E’ sempre mezzogiorno rischia di posticipare anche quest’anno l’inizio. Antonella Clerici e il cast del suo programma di Rai 1 dovevano tornare in onda il 13 settembre ma sembra che la seconda stagione farà un po’ di fatica a ripartire. Questo a causa dello sciopero indetto dai dipendenti Rai. Lo sciopero è previsto dal 23 agosto al 14 settembre e se venisse confermato E’ sempre mezzogiorno perderebbe qualche puntata o forse solo una. La ripartenza è a rischio non solo per la Clerici ma anche per gli altri programmi come Storie Italiane e Oggi è un altro giorno che precedono e seguono E’ sempre mezzogiorno. Antonella Clerici, Serena Bortone ed Eleonora Daniele sono quindi ancora incerte sull’inizio delle rispettive trasmissioni. 

UN’ESTATE COMPLESSA PER LA RAI A CAUSA DEGLI SCIOPERI

L’astensione dal lavoro dei dipendenti Rai si è già protratta dal 28 giugno al 29 luglio e adesso è stata proclamata una nuova astensione, dal 23 agosto al 14 settembre ed è un lasso di tempo che intacca l’inizio dei programmi previsto per il 13 settembre. Il comunicato ovviamente precisa che la programmazione televisiva potrebbe subire delle modifiche. Tutti e tre i programmi citati dovrebbero ripartire il 13 settembre e anche UnoMattina. Sembra salvo invece Alberto Matano con La vita in diretta e la prima puntata già annunciata per il 14 settembre.
La parola e la decisione dovrebbero quindi passare al direttore Stefano Coletta per decidere se spostare le prime puntate delle nuove edizioni o lasciare tutto come previsto. Sono vari i motivi dello sciopero indetto dai dipendenti, dalla tutela del lavoro in modalità smart working, al rilancio della Produzione TV e Radio con investimenti tecnologici, ma anche l’incremento di personale per ridurre il ricorso agli appalti, inoltre la valorizzazione delle professionalità interne e altro ancora. 

Manca ancora qualche settimana all’inizio della prossima stagione televisiva, attendiamo gli aggiornamenti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.