Il messaggio di Antonella Clerici per Angela Frenda: come sta dopo il malore?

Angela Frenda si è ripresa dopo il malore in diretta ieri a E’ sempre mezzogiorno? Il pubblico di Rai 1 ieri ha seguito tutto preoccupandosi immediatamente per la salute di Angela Frenda. Ogni martedì nel bosco di E’ sempre mezzogiorno ci regala storia d’amore e di donne legate anche alla cucina ma ieri non era in gran forma e nonostante questo non si è risparmiata, è andata in onda, ha continuato a sorridere ma poi si è fermata, ha smesso il suo racconto, ha lasciato la parola alla conduttrice che ha subito capito che qualcosa non andava. La Frenda reduce da un forte mal di testa non si era ancora ripresa, forse la pressione alta, forse lo stress degli ultimi intensi giorni di lavoro, ma era al suo posto come ogni martedì, poi non ha potuto più nascondere che non stava bene.

Angela Frenda dopo il malore in tv, il messaggio di Antonella Clerici

Ad inizio puntata oggi Antonella Clerici ha subito salutato l’amica e collega. “A proposito di amici voglio salutare e mandare un abbraccio ad Angela Frenda. ‘Mi raccomando Angela riprenditi presto perché le nostre chiacchiere nel bosco sono bellissime’”. Un messaggio che ha però preoccupato chi ogni giorno segue il programma. La Frenda non si è ancora ripresa? Magari avrà solo bisogno di un po’ di riposo.

Come spiegava ieri la Clerici capita che le donne che lavorano e si occupano della famiglia e di tante altre cose prima o poi possano avere un cedimento, crollare per la troppa fatica, lo stress, il desiderio di avere tutto sotto controllo e fare tutto con grande impegno.

Siamo certi che la prossima settimana, il prossimo martedì Angela Frenda sarà di nuovo nel bosco con Antonella Clerici per raccontare la storia di un’altra donna famosa, un’altra ricetta da suggerire con Zia Cri.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.