Zia Cri fa una sorpresa ad Antonella Clerici dopo l’intervento allo stomaco

cristina lunardini stomaco

Nella cucina di E’ sempre mezzogiorno l’assenza di Zia Cri si è fatta sentire ma oggi a sorpresa è apparsa in collegamento dalla cucina di casa sua. Gran sorpresa anche per Antonella Clerici, ma come sta Zia Cri dopo l’intervento? Un’operazione allo stomaco, quindi non una cosa semplicissima, un intervento un po’ delicato, come ha confidato Cristina Lunardini al pubblico di E’ sempre mezzogiorno. “Sto molto meglio” e si vede, sembra in gran forma e piena di allegria e gioia come sempre. Nei giorni scorsi Antonella Clerici l’ha salutata più volte inviandole tutto l’affetto possibile e raccontando di un piccolo intervento. E’ Zia Cri a spiegare che in realtà tanto piccolo non era ma l’importante è che sia andato tutto bene. “Diciamolo perché poi quando qualcuno sta male si pensa subito al Covid, che Zia Cri non ha avuto, ha avuto invece un intervento importante”.

Quando torna Zia Cri?

La Lunardini ha spiegato che questa mattina ha fatto la visita di controllo e che il medico che l’ha operata ha confermato che è andato tutto benissimo e che anche la ripresa è perfetta. “Quando mi volete io torno!” e Cristina sarà molto probabilmente in studio già lunedì prossimo.

Domenica ha già rimesso le mani nella sua cucina, si è già messa un po’ al lavoro, significa che è guarita e che sta bene. Il pubblico, Antonella Clerici e i colleghi di E’ sempre mezzogiorno non vedono l’ora torni al suo posto. Lei è la governante di E’ sempre mezzogiorno e in questi giorni di assenza nessuno trovava niente. Lei ha visto tutto da casa e avrebbe voluto suggerire quali cassetti aprire.

“Torna, sta casa aspetta a te” e la gioia della Clerici è evidente. Zia Cri tornerà presto e più in forma di prima, in più con i nuovi cerchietti che in questi giorni ha fatto con la sua nipotina.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.