La scenata di gelosia di Marcella Bella fatta al marito per Lory Del Santo

Marcella bella marito

Marcella Bella torna nello studio di Verissimo e Silvia Toffanin cerca di scovare altro sulla sua vita privata, trova le scenate di gelosia fatte al marito, soprattutto quella a causa di Lory Del Santo. Stanno insieme da 42 anni, con lui Marcella Bella non si è mai annoiata, sa che in caso contrario il loro matrimonio non avrebbe retto. A non fare annoiare la cantante siciliana e suo marito anche la gelosia, le scenate di gelosia che faceva anche davanti a tutti. “Se lui mi faceva delle cose plateali io gli rispondevo in modo plateale.” Ricorda un episodio in particolare, 30 anni fa con Lory del Santo. Pensa che lei non lo ricorderà ma Marcella Bella non l’ha dimenticato.

Marcella Bella racconta una delle sue scenate di gelosia

“Lory Del Santo era seduta davanti a mio marito, si gira, guarda me e guarda lui, poi si alza, si inginocchia e gli parla all’orecchio, poi se ne va e io chiedo a mio marito se lui la conosceva. Non aveva  capito cosa gli avesse chiesto, qualcosa sulla presentatrice…”. Dopo 10 minuti Lory si rialza e va di nuovo dal marito e gli parla di nuovo all’orecchio e da lì il fumo al naso di Marcella Bella.

Scoppiò contro il marito che gli diceva di stare calma e di non fare scenate. Lui diceva di non conoscere la Del Santo. Non soddisfatta chiese a lei: “Lory l’ha guardato come se fosse la prima volta e con la voce sottile ha risposto di no”. Marcella ammette le sue scenatine e il terrore del marito.

“Adesso preferisco fare un sorriso perché di cose brutte ne ho passate tante. Adesso stiamo vivendo un periodo brutto veramente, io mi preoccupo dei figli, dei nipotini”. Non riesce a pensare una carriera artistica senza suo fratello: “Gianni sta bene, è sempre allegro, lui è felice di stare al mondo, mi prende in giro, sorride, scherza ha un carattere meraviglioso e una grande intelligenza”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.