I figli di Raoul Bova commuovono l’attore parlando di famiglia nonostante la separazione

raoul bova figli

Raoul Bova ha quattro figli e se Alma e Luna nate dal legame con Rocio Munoz Morales sono ancora molto piccole, Alessandro e Francesco a Verissimo commuovono l’attore con un discorso sulla famiglia. Tra i due è Alessandro il più grande e può vantarsi di essere stato il primo a chiamarlo papà. Francesco è a Berlino, sono tutti molto distanti tra loro e il primogenito nel parlare della loro famiglia include anche la mamma, Chiara Giordano. E’ nota a tutti la turbolenta separazione che ha visto protagonisti Raoul Bova e Chiara Giordano, la sofferenza di lei, il silenzio dell’attore che aveva già un’altra compagna, Rocio. Tutto finì tra le pagine del gossip portando solo dolore ma quel rancore sono stati in grado di farlo sparire e i figli di Raoul Bova apprezzano questo più di ogni altra cosa.

I figli di Raoul Bova a Verissimo, una sorpresa che emoziona l’attore

Alessandro e Francesco non sono presenti in studio con il padre ma hanno per lui dei messaggi importanti. E’ una delle rare volte che appaiono in televisione e lo fanno solo per dire grazie ai loro genitori. “Siamo legati dall’amore per la famiglia”, nonostante siano tutti e quattro molto distanti tra loro sono e saranno sempre una famiglia.

Silvia Toffanin chiede a Raoul se sia stato complicato giungere a questo risultato, ad avere una famiglia unita nonostante la separazione, dopo tutto quello che abbiamo letto sulla fine del matrimonio tra Raoul Bova e Chiara Giordano. No, non è stato difficile per il nuovo protagonista di Don Matteo perché il padre gli ha trasmesso l’importanza della famiglia, l’ha fatto anche la madre ma lei era la parte più leggera. Insegnamenti ed esempi che sono dentro Raoul, che gli hanno reso possibile andare avanti, costruire invece di distruggere, creare legami importanti invece che litigi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.