Eva Robin’s ha dovuto perdonare suo padre

Eva Robin's a Verissimo: "Papà ha tradito mamma quando era incinta"
Eva robin's

Eva Robin’s ospite oggi 24 settembre 2022 a Verissimo ha così tanto da raccontare della sua vita nonostante il successo e la notorietà arrivati da tanti anni. A Silvia Toffanin racconta dell’adolescenza difficile, del rapporto con i genitori, di un padre che ha dovuto perdonare, ma spiega anche che l’ha fatto per la madre. Tutto è nato da un film, Eva Robin’s ha cambiato colore a suoi capelli e ha visto che sembrava già così una ragazzina: “Appena ho cominciato a tingermi i capelli, già sembravo una ragazzina – racconta a Verissimo – Grazie a un amico, ho cominciato a prendere gli ormoni. Io volevo fermare la mia parte maschile. Eva è nata a 15 e 16 anni“.

Eva Robin’s a Verissimo parla del passato, del rapporto tra i genitori

Papà non c’era ma anche negli anni con la popolarità ha continuato a chiamarmi Roberto, una frase che dice tutto. Eva ha perdonato suo padre ma l’ha fatto per la madre, perché lei avrebbe avuto bisogno di un sostengo ma un papà a lei non serviva davvero, ne ha avuti tanti nella vita, sono le figure che nel tempo ha scelto, ogni volta. “Papà ha tradito mamma quando lei era incinta. Mamma mi ha cresciuto da sola – poi aggiunge – Io sono stata cresciuta da alcune suore, una prima fase è stata molto bella. Quando ho cominciato a fare le superiori sono andata in un collegio di frati. Lì venivo picchiata perché vedevano una natura non virile e mi punivano per le mie tenerezze con i compagni”.

Poi è diventata un personaggio: “La stampa voleva mitizzare la mia figura e per renderla più mitologica hanno usato il termine ermafrodita”. E’ la prima volta che chiarisce questa cosa: “Lo hanno usato per rendere la mia figura più folcloristica, io non sono così. Sono una donna transessuale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.