Evelina Flachi ci fa perdere peso dopo le feste con i primi tre consigli

Evelina Flachi ci fa dimagrire con i primi tre consigli da seguire adesso che le feste sono finite
evelina flachi dieta

Evelina Flachi, la dottoressa di E’ sempre mezzogiorno oggi “è salita in cattedra” per farci perdere peso. Ovviamente la seguiamo in questo percorso perché come sempre dopo le feste c’è qualche chilo da mandare via, qualcuno deve dimagrire, altri devono semplicemente disintossicarsi. Troppe le calorie accumulate nei giorni di festa e la nutrizionista di Evelina Flachi ci ricorda che tutti i grassi e gli zuccheri che abbiamo mangiato hanno magari affaticato il nostro fegato e anche i reni, abbiamo quindi bisogno di eliminare le tossine. Arrivano da E’ sempre mezzogiorno i primi tre consigli, fondamentali, è importante iniziare con la detossinazione. Iniziamo quindi con due litri di acqua al giorno, il veicolo di trasporto delle tossine. Vanno bene, anche tisane, infusi, se possiamo anche acqua e limone. Iniziamo la giornata con due bicchieri di acqua, in ogni caso due litri al giorno da bere in tutta la giornata, questo il primo consiglio

In forma con Evelina Flachi, cosa fare prima della dieta

Il secondo consiglio dopo l’acqua è mangiare frutta e verdura. Vanno consumate cinque porzioni di frutta e verdure colorate, i pigmenti forniscono molti antiossidanti che ci aiutano a combattere i radicali liberi in eccesso. La frutta contiene acqua e fibre, quindi ci aiuta anche a smaltire quelle sostanze grasse in eccesso. Le verdure in base ai colori sono ricche di antociani, antiossidanti, polifenoli, carotenoidi. L’esempio perfetto potrebbe essere un bel minestrone, una zuppa di verdura. Cerchiamo quindi di iniziare il pasto con un’insalata, un passato o un minestrone. Il minestrone se abbiamo problemi di gonfiore lo possiamo anche passare. Almeno cinque porzioni al giorno, tre di verdure e due di frutta di stagione, colorate.

Terzo consiglio è l’attività motoria, almeno 45 minuti al giorno se è possibile o anche tre volte a settimana. Se non siamo allenati meglio una camminata di una corsa ma dobbiamo sempre superare i 20 minuti perché fino al quel punto bruciamo zucchero, solo dopo iniziamo a bruciare i grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.