Bentornato Simone Buzzi: tutto è iniziato con la tosse, racconta del tumore ad Antonella Clerici

Simone Buzzi è di nuovo in cucina con Antonella Clerici, parla della malattia, della diagnosi, del tumore
Buzzi

Nella cucina di E’ sempre mezzogiorno oggi 24 gennaio 2023 è tornato Simone Buzzi. La scorsa settimana lo chef romano ha sorpreso tutti, perché nessuno al di fuori della famiglia di E’ sempre mezzogiorno, sapeva che Simone Buzzi stava lottando contro un tumore, nessun sapeva della sua malattia. Oggi è tornato già con la sua divisa, Antonella Clerici l’aveva lasciato libero di decidere quando tornare. “Ho attraversato questo periodo un po’ fiabesco, lo chiamo così, non ci ho capito niente. Dalla tosse mi hanno detto che avevo un linfoma, un tumore. Mi hanno detto che mi dovevo curare e io l’ho fatto”. Simone Buzzi racconta al pubblico di Rai 1 tutto con molta semplicità, lascia intendere con poche parole che è stato ovviamente doloroso e complicato ma la vittoria contro il tumore mette da parte tutti i brutti momenti passati, la malattia. I capelli ricresceranno, tutto torna un po’ alla volta al suo posto e Buzzi fa già ridere di nuovo tutti dicendo che doveva tornare subito perché li aveva visti tutti un po’ sciupati.

Simone Buzzi torna a E’ sempre mezzogiorno dopo il tumore

Ringrazia le cure, la ricerca, la medicina, i dottori che l’hanno aiutato. La notizia data in diretta la settimana scorsa, la notizia più bella arrivata dopo l’ultimo esame fatto da Simone Buzzi. Antonella Clerici ammette che non si aspettava di vederlo già in cucina nel suo bosco in tv, ammette così che hanno davvero avuto paura che il percorso di Simone Buzzi fosse più lungo. Invece, c’è una bellissima storia a lieto fine, Antonella Clerici vuole sottolinearla perché è vero che un po’ di mesi fa Simone Buzzi ha ricevuto quella terribile notizia ma poi è andato tutto bene.

Ancora una volta nello studio di E’ sempre mezzogiorno si parla di temi delicati e per molte persone molto dolorosi in modo “leggero” che non vuol dire superficialità, non lo è mai nel modo in cui ne parla Antonella Clerici. Non potrebbe essere leggero perché Simone Buzzi ha attraversato il momento più buio della sua vita. La sigla de Il Gladiatore è sempre stata la colonna sonora di ingresso di Simone Buzzi, oggi lo è ancora di più. Un po’ alla volta tutto torna alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.