L’imbarazzo dei concorrenti del Gf Vip 3 di fronte alla sfacciataggine di Cattaneo: si tace per paura di essere accusati di omofobia?

Nella puntata del Grande Fratello Vip 3 in onda l’8 ottobre 2018, abbiamo assistito a due momenti molto imbarazzanti. Parliamo della prova settimana quella durante la quale i concorrenti devono passarsi di bocca in bocca alcuni alimenti senza usare le mani, per la conquista del budget settimanale. Una proba già vista in passato che in altre occasioni ha fatto sorridere ma che ieri è risultata imbarazzante. A ridere del fatto che Ivan Cattaneo abbia approfittato di questa prova per tentare di limonare con Walter Nudo, Elia Fongaro, Stefano Sala e Fabio Basile, solo i due conduttori che si sono molto divertiti guardando la star di questa edizione, toccare capezzoli e mordere labbra.

GRANDE FRATELLO VIP 3  E LE IMBARAZZANTI PROVE: I RAGAZZI IN CASA HANNO PAURA DI ESSERE ACCUSATI DI OMOFOBIA?

Questa prova ci ha portato a fare due riflessioni. E’ giusto, solo perchè si è omosessuali, permettersi di baciare, stringere capezzoli, provare a infilare la lingua ovunque? La riflessione sorge spontanea anche perchè l’imbarazzo di chi non gradisce tutto questo è evidente come è altrettanto evidente la paura dei concorrenti di passare per omofobi. E’ chiaro che molti non gradiscono il fatto che Ivan Cattaneo possa toccare capezzoli, cercare di baciare, mordere le labbra ma fanno finta di nulla perchè potrebbero venir fraintesi. Si perchè oggi il semplice fatto di non voler essere baciato da un altro uomo, può essere scambiato per un gesto omofobo. La seconda riflessione: se fosse stato un maschio a fare a una donna quello che Ivan ha fatto ai ragazzi, si sarebbe parlato di un gesto sopra le righe ( del resto in casa sono ancora tutti scandalizzati per i racconti di Merolone). Ci si scandalizza per tutto questo e poi si tace. Ma ribadiamo anche un’altra cosa: il problema non è il comportamento di Cattaneo che è coerente con il suo modo di essere e di fare, il problema è che gli si chieda anche di fare alcune cose.

Ieri Fabio Fasile era palesemente in imbarazzo, tutto superabile certo si tratta di un gioco, e anche questo lo precisiamo. Ma che si voglia buttare in caciara con giochi come questo e poi si voglia anche passare per un programma in qualche modo educativo su questi temi, è totalmente incoerente.

La sensazione che  arriva a casa è che, dopo quello che lo scorso anno successe con Malgioglio a causa delle parole di un concorrente, possa ripetersi. E per questo i concorrenti, in modo delicato e imbarazzato, stanno anche attenti a sottrarsi alle attenzione che spesso non vorrebbero…

Un peccato perchè la presenza di Ivan Cattaneo nella casa potrebbe servire a ben altro. Il concorrente ha molto da insegnare, da dire e da raccontare, peccato che venga usato solo per queste scenette patetiche.Non è un caso poi che Ivan sia di nuovo al televoto e che persone come Francesco Monte lo votino adducendo motivazioni poco convincenti che forse nascondono altro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.