Il Collegio 4: i promossi e i bocciati nell’ultima puntata, a Mario Tricca la lode

Dopo cinque settimane fatte di lezioni, marachelle, punizioni, espulsioni, gite, lezioni extra scolastiche e momenti di convivialità, Il Collegio 4 volte al termine con il rito degli esami di fine anno. Tutti i collegiali che sono arrivati indenni fino agli ultimi giorni di lezioni hanno avuto accesso automatico alle prove scritte di questo esame di stato: due le prove in questione, ovvero quella di italiano e quella di matematica. Solo dopo aver superato queste due scritti con una media per lo meno sufficiente, i giovani protagonisti del reality di Rai Due hanno potuto affrontare il temutissimo esame orale.

Prima dell’approdo agli esami, però, il preside aveva in sospeso ancora qualcosa da risolvere: Gabriele Montuori e Chiara Adamuccio sono stati beccati a trafugare cellulari dalla cassaforte dei sorveglianti. I due sono stati puniti con un insolito compito: sostituire in tutto e per tutti i sorveglianti.

Il Collegio 4: gli esami di stato

Dopo varie giornate preparatorie e la febbricitante notte prima degli esami, il primo test arriva inesorabile per tutti i collegiali: il tema di italiano; il professor Maggi chiede ai suoi studenti di scrivere un testo sull’individualismo, da intendere come elemento caratteriale negativo dell’animo umano e contrapposto alla solidarietà.

Segue la prova di matematica. Un test a cui tutti dicono di essere sufficientemente impreparati… tutti tranne uno: Francesco Cardamone: il giovane ha passato bigliettini e suggerimenti a tutti coloro che sedevano vicino al suo banco. Consegnati entrambi i compiti, il Preside ha radunato tutti i collegiali nella aula magna per comunicare gli ammessi e i respinti all’esame orale.

Ad andare male in questa prima parte di esame di stato sono state le studenti Busciantella, Piccione e Adamuccio. Ma se per le prime due i professori sono comunque interessati a chiudere un occhio, i voti scarsamente insufficienti di Chiara Adamuccio ne hanno sancito la bocciatura.

È poi il momento dell‘esame orale dove in pochi riescono a convincere pienamente la commissione interna composta dai professori e dal preside del collegio stesso. Gli unici tre collegiali bocciati in questa seconda ed ultima parte degli esami di stato sono Francesco Cardamone, Asia Busciantella e Martina Brondin (quest’ultima ha rimbalzato ogni domanda dei prof a colpi di “boh!”).

Promozione con lode invece per Roberta Zacchero e Mario Tricca. Per tutti gli altri, la semplice consegna del diploma.

Seguici anche su Instagram

One response to “Il Collegio 4: i promossi e i bocciati nell’ultima puntata, a Mario Tricca la lode

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.