Samuel Peron ancora positivo saluta i suoi colleghi di Ballando con le stelle 2020

Inizia la quindicesima edizione di Ballando con le stelle. Finalmente, verrebbe da dire e in tutti i sensi. Milly Carlucci ha avuto mesi difficili ma alla fine il programma di Rai 1 è partito! Oggi 19 settembre 2020 prima puntata anche se non ci sarà uno dei maestri storici del programma. Samuel Peron infatti purtroppo, non è ancora guarito. A fine agosto infatti il maestro di Ballando ha scoperto di essere positivo al covid 19 e da allora è in quarantena. Questa sera, nei primi minuti di Ballando con le stelle, Samuel si è collegato da casa dove è ancora in quarantena per ringraziare Milly e per dare un grosso in bocca lupo a tutti i concorrenti e ai suoi colleghi!

La conduttrice ricorda che invece, Daniele Scardina, a differenza di Samuel Peron è guarito e in pochi giorni si è rimesso in pari cercando di imparare le sue coreografie. Per Samuel invece, nulla da fare!

IL SALUTO DI SAMUEL PERON NELLA PRIMA PUNTATA DI BALLANDO CON LE STELLE

Milly si dice dispiaciuta per quello che è successo e per il fatto che Samuel non possa essere presente. “Tra l’altro Samuel è uno dei pochi che è stato bene, non ha avuto nulla” ha detto la conduttrice. Samuel spiega di non aver avuto mai la febbre, di aver perso solo il gusto e l’olfatto ( non possiamo dire quindi come è stato detto in diretta che sia stato asintomatico, perchè questi, sono due sintomi del covid 19).

Al momento Samuel è ancora positivo ma in qualche modo sarà sempre presente nel programma. Il maestro ha belle parole per tutta la squadra di Ballando: “Voglio ringraziarvi perchè non mi avete mai abbandonato e faccio un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi” ha detto Peron.

Milly ha poi invitato Samuel a seguire la puntata per dire la sua alla fine della gara, sulle esibizioni delle coppie!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.