Alda d’Eusanio cacciata di peso da La vita in diretta: il retroscena al GF VIP 5

Forse non tutti ricordando di quando Alda d’Eusanio venne cacciata da La vita in diretta e quindi anche da altri programmi Rai, nel suo ruolo di opinionista. Alda per molti anni è stato amatissimo volto della rete, conduceva, a proposito di giovanissimi, anche un programma molto seguito e amato su rai 2. Ma ci sono stati dei momenti difficili come quello che ha ricordato la conduttrice ieri nella casa del Grande Fratello VIP 5. Parlando con i suoi amici in casa, ha detto che può raccontare di questa storia, anche perchè se ne parlò in diverse sedi, non è un mistero. Lei però racconta nel dettaglio quello che successe quando fu letteralmente cacciata di peso, dallo studio di Rai 1.

I fatti risalgono al 2013.  Al timone del programma per questa edizione c’erano Paola Perego e Franco di Mare. In studio si stava parlando della storia di Max Tresoldi, un ragazzo che si è svegliato dal coma dopo 10 anni e che – seppur bisognoso di continua assistenza – si era risvegliato e in qualche modo riusciva a comunicare anche con i suoi familiari. Alda aveva commentato questa storia, con delle parole che non sono piaciute a nessuno.

Alda D’Eusanio cacciata da La vita in diretta: il racconto al GF VIP 5

La conduttrice aveva detto:

Rivolgo un appello pubblico a mia madre: mamma, se dovesse accadermi quello che è accaduto a Max, ti prego, non fare come la mamma di Max. Quella non è vita. Scusatemi, dirò una cosa controproducente, come volete, ma tornare in vita senza poter essere più libero, indipendente, soffrire, avere quello sguardo vuoto… mi dispiace, no

Un suo parere è chiaro, ma forse indelicato nel momento in cui la D’Eusanio aveva commentato i fatti. Ancora oggi tra l’altro, a distanza di otto anni, parlare di queste tematiche non è semplice, anche se si fanno dei passi in avanti sul tema del suicidio assistito e altre dinamiche di questo genere.

Alda ha quindi raccontato che cosa successe nello studio di Rai 1.

Parlando con gli inquilini del GF VIp 5 ha svelato:

Ero opinionista e dissi che ero contro l’accanimento per tenere in vita le persone. Rivolgendomi a mia madre dissi ‘non fare come sua mamma, lasciami andare. per me quella non è vita io impazzirei’. Mi giro e vedo l’autore che fa dei gestacci, mandano la pubblicità, due persone vengono e mi portano fuori dallo studio. Mi cacciarono via. Mentre ero fuori ho sentito il conduttore che diceva ‘noi ci dissociamo da quello che ha detto Alda D’Eusanio’. Il giorno dopo esce L’Avvenire e la Rai fa un attacco contro di me in cui dicono che non sono degna di parlare

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.