Per i Vipponi al GF VIP 6 un provvedimento disciplinare meritatissimo

gf vip 6 news

Nelle ultime puntata del Grande Fratello VIP 6, Alfonso Signorini ha fatto notare che i vipponi fumano davvero moltissimo e che forse dovrebbero limitarsi. Ma a quanto pare, le parole del conduttore, entrano da un orecchio ed escono dall’altro! Oggi è arrivato anche un provvedimento che riguarda proprio questo aspetto della vita nella casa del Grande Fratello VIP 6 con una bella riduzione del budget settimanale della spesa per i concorrenti. Il motivo si lega appunto al fumo. Non solo la questione di quanto e come ma anche del dove. I concorrenti infatti sanno bene che non si può fumare in casa ma spesso lo dimenticano, soprattutto in queste settimane che ha spesso piovuto. Abbiamo visto molti dei concorrenti fumare in casa ( tra loro anche chi oggi non ha ammesso di farlo, ad esempio Aldo Montano che ha anche fumato in cucina, neppure nella zona vicina alla veranda ma accanto ai fornelli.

Il comunicato ufficiale del Grande Fratello: “Vipponi, sapete a quanto ammonterebbe la vostra spesa settimanale? A ben 340 euro. Però, considerati i numerosi richiami a non fumare dentro la veranda, il Grande Fratello ha deciso che il budget sarà di 280 euro.”

Le reazioni alla decisione del Grande Fratello

Lulù ha fatto notare che tra le persone che non rispetta le regole imposte dalla produzione, c’è Giucas Casella. Sophie Codegoni è stata invece una delle poche a dire di avere delle colpe e ha spiegato: “Alzo le mani anch’io, è colpa mia. Ed è colpa anche di altre persone ragazzi miei. Prendetevi le vostre responsabilità. Io ammetto la mia colpa, anche se è capitato solo quando piove. Ma ci sono anche altre persone in questo gruppo. Assumetevi le vostre responsabilità.

Tra le reazioni opposte invece quella di Soleil Sorge che ha fatto notare come vada sempre fuori a fumare anche a costo di prendere freddo e debba poi essere punita come tutti gli altri.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.