Ballando, la lettera della mamma di Alessandro Egger contro la Rai

La lettera della mamma di Alessandro Egger tra le pagine di Chi è un'accusa a Ballando con le Stelle
lettera mamma egger

Su Chi la lettera della mamma di Alessandro Egger è un’accusa a Ballando con le Stelle, un’accusa alla Rai. Alfonso Signorini la pubblica e scrive la sua risposta. Egger è tra i possibili vincitori di questa edizione di Ballando, straordinario il suo talento ma nel dance show di Milly Carlucci c’è anche tutto lo spazio per raccontare la via privata dei concorrenti. Alessandro Egger ha più volte confidato il suo dolore per essere stato abbandonato dai genitori quando aveva 17 anni. Messo alla porta con le sue cose nella busta per la spazzatura. Un dolore che l’ha reso solo per sempre: è quello che Alessandro Egger in coppia con Tove Villfor ha anche mostrato nel suo ultimo ballo. Abbandonato ha però saputo rinascere ma non ha più avuto buoni rapporti con la famiglia. Solo la nonna è il legame che gli ricorda di avere una famiglia su cui può contare ma ricordiamo che con la mamma, la signora Cristina Egger, qualche anno fa ha partecipato al reality Pechino Express.

La lettera della mamma di Alessandro Egger contro Ballando con le Stelle

Non è la prima volta che la mamma di Egger cerca di dire la sua, di far capire la sua verità. Per lei il racconto del figlio, i suoi ricordi, non solo quelli reali: “La Rai non ha voluto darmi diritto di replica perché in modo evidente stanno studiando il personaggio tv, del povero ragazzo abbandonato per strada… Ma non è vero!“.

La lettera prosegue con l’accusa: “Vorrei smentire le accuse e vorrei puntare il dito sulla Rai per aver costruito il personaggio senza indagare sulla realtà dei fatti. Spero di avere la sua attenzione” è così che si rivolge ad Alfonso Signorini, il direttore di Chi.

Signorini sceglie la strada della diplomazia ma intanto scatena di tutto. Conosce certi meccanismi e alla signora Cristina Egger risponde: “Cara signora, non credo che lei non abbia avuto diritto di replica. Forse un suo intervento non era compatibile con lo spirito del programma. Un caso saluto!”.

La madre di Alessandro Egger aveva già riferito di non avere mai abbandonato il figlio, che a 19 anni e a 17, come invece dice lui, gli ha intimato di trovarsi un lavoro se fosse stato bocciato per l’ennesima volta. Questo avrebbe scatenato il litigio tra madre e figlio. Ben diversa la versione del modello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.