Come curare il mal di testa con l’alimentazione

Il mal di testa è un disturbo di cui soffrono molte persone anche se con sintomi leggermente diversi. Ci sono emicranie dolorose ma sporadiche e altre più regolari ma meno intense. Questo perché oltre ai sintomi, anche le cause del mal di testa possono essere differenti. Per curare il mal di testa in modo efficace quindi occorre prima di tutto individuarne la causa e sulla base della diagnosi affrontare una cura precisa. Tuttavia ci sono abitudini che fanno bene in generale, a partire dall’alimentazione regolare e mirata.

COSI’ IL MAL DI TESTA PASSA IN 5 MINUTI: SCOPRI COME

Ci sono infatti cibi che possono far venire il mal di testa. Per prevenire le emicranie bisogna prima di tutto fare la scorta di cereali tutti i giorni, soprattutto quelli integrali. Via libera anche a verdure di stagione e legumi. Questi ultimi sono infatti ricchi di proteine e di sali minerali ma è importante cucinarli in modo leggero senza esagerare con il condimento. E’ bene inoltre mangiare frutta tutti i giorni, soprattutto lontano dai pasti principali. La frutta infatti regola il livello di serotonina e quindi agisce sull’umore e aiuta a gestire il dolore. Anche la frutta secca ha effetti benefici. Importante anche la scelta delle bevande: molti potrebbero pensare che il caffè aumenti la sensazione di mal di testa e invece in alcuni casi può perfino aiutare a combatterla in modo naturale. Ma molto dipende ovviamente dalle dosi. Tra le spezie alcune ricerche promuovono lo zenzero: questa radice ha peraltro effetti curativi anche in caso di influenza. Da evitare invece gli alimenti che possono sviluppare intolleranze alimentari o incidere negativamente sulla circolazione sanguigna del cervello. Tra questi rientrano ad esempio i crostacei e i cibi precotti che contengono glutammato in alta percentuale. Da controllare anche il consumo di vino, sia bianco che rosso, soprattutto la sera.

MAL DI TESTA? EVITA I PARENTI

One response to “Come curare il mal di testa con l’alimentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.