Le unghie finte possono provocare danni alla nostra pelle e salute, facciamo attenzione

Ormai siamo tutte diventate ossessionate dalle unghie e dall’estetica di quest’ultime. Guai ad essere senza smalto o senza ricostruzione o unghie finte. E’ proprio di quest’ultime oggi vogliamo parlarvi. Le unghie finte saranno anche belle esteticamente certe volte se fatte bene come vere, ma dobbiamo stare attenti perché potrebbero creare danni. Infatti le unghie finte possono scatenare problemi di salute che non sarebbero poi così facili da debellare. Ci sono infatti dei pericoli di cui vogliamo parlarvi legati all’uso delle unghie finte. Rispetto alle unghie vere le finte sono perfette non hanno forme strane e possono essere colorate con tutti gli smalti possibili, proprio per queste quasi tutte le donne scelgono questa opzione.

Sicuramente siamo certi che la vostra estetista sia la più brava nel settore della vostra zona, ma diffidate sempre da quelle che si dicono “professionali” e svolgono il loro lavoro con prodotti scadenti che possono nuocere alla vostra salute e alle vostre unghie. Per prima cosa verificare che la vostra estetista o il centro dove andate per la manicure non utilizzi metacrilato di metile, composto che provoca gravi danni alla vostra salute. La lima delle unghie, portate sempre la vostra se nel centro estetico non vengono utilizzate quelle usa e getta.

Lo smalto semipermanente, tutto quello che c’è da sapere e non hai il coraggio di chiedere

La lima purtroppo è uno strumento che non può essere sterilizzato per colpa della sua composizione. Fate sempre attenzione che la vostra estetista abbia i guanti quando lavora importantissimo per non contrarre delle infezioni come funghi ecc. verificate prima di procedere all’applicazione delle unghie finte, che le vostre unghie siano perfettamente pulite e asciutte senza nessun residuo. Il rischio di contrarre batteri sulle unghie finte è molto più alto rispetto a quelle vere, perché lo spazio che c’è tra le due e accumulo di sporco e di batteri. Attenzione alle reazioni allergiche quando diventano scure o di colore rossastro. Ecco quindi che forse dovremmo curarci di più di quello che facciamo soprattutto quando possiamo evitare delle malattie o infezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.