Vanessa Incontrada contro le donne di Zelig: si racconta a Vanity Fair

Vanessa Incontrada, la bella spagnola dalla chioma rossa e le lentiggini sul naso, che ha affiancato per ben sei edizioni Claudio Bisio nella conduzione di Zelig, programma di umorismo in onda in prima serata su Canale 5, si racconta a Vanity Fair, e le sue parole in riferimento ai comici di Zelig e al programma stesso, sono delle parole amare. Quel suo sorriso spontaneo sembra essersi perso. Dichiara infatti di aver lasciato Zelig e la compagnia perchè ormai si era rotto qualcosa con le persone con cui lavorava. Ha rivelato che per lei è finita da quando è diventata mamma, o meglio, forse proprio dalla sua gravidanza. Vanessa parla dell’ambiente di Zelig, che lei descrive come maschile e maschilista, con cento uomini e forse solo una quindicina di donne. Ma, afferma la bella spagnola, che forse sono proprio le donne le persone che le hanno lasciato il più brutto ricordo: “A parte tre o quattro di loro, non hanno mostrato alcuna solidarietà nei miei confronti, già durante la gravidanza, mentre tutti mi attaccavano per il peso, non una che mi abbia detto: mi spiace. E poi, quando è nato Isal, le cose sono persino peggiorate.” Non c’è stata, dietro le quinte di Zelig, quell’armonia, quello spirito dell’umorismo che c’è sul palco. Le donne son state poco solidali con la bella conduttrice e non hanno riservato per lei nemmeno un minimo di comprensione. Saranno in molti a rimanere a bocca aperta leggendo l’intervista della Incontrada su Vanity Fair, da oggi in edicola.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.