Super 8 di Spielberg è uno dei film del 2011 più belli


Non poteva mancare tra i film che vi consigliamo di vedere di questo 2011, Super 8 un film diretto da J.J. Abrams e prodotto da Steven Spielberg, una coppia che non poteva che dar vita ad un film di Fantascienza nato per far sognare e da gustare in famiglia…


A metà tra “E.T.” e “La guerra dei mondi”, Super 8 gioca sull’inquietudine data dalla vita extraterrestre che trova impreparata l’umanità incapace di reagire ad un qualcosa che non conosce e stenta ad accettare. Uno sguardo al cielo, fantasticando nei misteri di ciò che c’è oltre il mondo, al di là del tempo e dello spazio. Il film, che vede come protagonisti un gruppo di ragazzini intenti a girare un film horror con attrezzature di fortuna, vive due fasi diverse: nella prima parte, J.J Abrams si rispecchia molto nel primo Spielberg, riproponendo ragazzini armati di fantasia in groppa ad una bicicletta per rincorrere i propri sogni e raggiungi da eventi misteriosi che sembrano essere usciti dalla propria fantasia; nella seconda parte, l’inquietudine provocata dalla presenza di un’entità aliena, un mostro che è decisamente più figlia del regista che ha prodotto serie tv come Lost o film come Cloverfield. Altro aspetto da rimarcare in questo bel film di fantascienza, è la cattiveria di questa entità aliena, una cattiveria non innata, ma inculcata dall’essere umano che invece di aiutare l’alieno a ritornare a casa (anche in questo caso il riferimento ad E.T. È piuttosto evidente), gli impedisce di ricostruire la propria navicella, con l’intento di volerlo studiare e di capirne l’incomprensibile tecnologia. Surreale come tutti i film di fantascienza, l’alieno smorza la propria cattiveria dopo un confronto faccia a faccia con uno dei ragazzini che professa la propria bontà ed innocenza da tutto ciò che ha scatenato la rabbia del mostro. Un film che fa sognare, come le migliori creazioni di Spielberg e J.J. Abrams.

LA TRAMA DI SUPER 8

Ohio, estate del 1979. Durante le riprese di una scena per un film in “super 8” da mostrare ad un festival provinciale, un gruppo di ragazzi è involontariamente testimone di un terribile disastro ferroviario dal quale “qualcosa” fugge e inevitabilmente cambia il destino dei piccoli cinefili. La questione è talmente importante che la loro cittadina si riempie di militari intenti ad indagare mentre misteriosamente dalle case spariscono oggetti tecnlogici, persone e cani. Un’avventura che porterò i ragazzini a dover rimettere insieme i cocci di quanto accaduto, e uscire indenni da un’avventura fantastica e spaventosa.

Il nostro voto al film è 7

 

Vincenzo Marangio

 


Leggi altri articoli di Cinema e Spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close