Fan di Justin Bieber spende 100 mila dollari in chirurgia plastica per diventare come lui

Ammiratori-clone per Justin Bieber. Si tratta di un cantautore di 33 anni, Toby Sheldon, il quale avrebbe speso infatti 100 mila dollari in chirurgia estetica per diventare proprio come Bieber, il suo idolo. Il cantautore, in un’intervista al “Daily Mail”, ha dichiarato di ritenersi soddisfatto del risultato: “Ho usato il faccino da bimbo di Justin come mia ispirazione. E’ il suo sorriso a donargli quell’aura di giovinezza“. Il cantautore si è sottoposto a interventi chirurgici nel ciclo di 5 anni. Gli interventi sono stati di vario tipo, dalle iniezioni di botox al trapianto di capelli, riduzione del mento e chirurgia delle palpebre.  Interventi che hanno plasmato i lineamenti dell’uomo fino a trasformarlo nel Justin Bieber 14enne.

L’uomo ha riferito che non ascolta in particolare la sua musica, ma ammira molto il suo viso perfetto: “Ogni cambiamento che ho fatto l’ho modellato su questo”. L’ossessione del cantautore Sheldon è iniziata quando ha cominciato a fare dei trattamenti per capelli, all’età di 23 anni. La sua ossessione è peggiorata quando nel 2008 Justin Bieber ha colpito la sua attenzione. Sheldon, si era così innamorato dell’aspetto della giovane stella.
“Quando Justin ha raggiunto la fama e  il suo volto era dappertutto, continuavo a pensare di voler essere come lui”, continua Sheldon.
L’uomo aveva già speso 8000 dollari sul trapianto di capelli per il diradamento dei capelli biondi. Ma non era rimasto soddisfatto dal risultato. Voleva qualcosa di più: “Ci sono voluti tre trapianti e un totale di 21,000 dollari per sistemare i capelli come i suoi.Una volta che i miei capelli erano diventati come i quelli di Bieber, ho pensato di ritoccare il mio volto, ricorrendo alla chirurgia plastica”, conclude il cantautore. Nel 2012, il cantautore ha speso 4850 dollari per la chirurgia dell’occhio per sollevare le palpebre superiori.
Inoltre, si è sottoposto anche alla liposuzione sul mento per appianare il suo sorriso, trasferendo il grasso del mento nelle mani e nelle labbra.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.