Al via le riprese in Calabria di Anime Nere

Anime Nere è il nuovo film di Francesco Munzi, tratto dal romanzo di Gioacchino Criaco dall’omonimo titolo e pubblicato da Rubettino Editore. La pellicola è girata in Aspromonte e le riprese sono iniziate solo da alcuni giorni. Il regista Francesco Munzi è ritornato a ricoprire questo ruolo dopo aver vinto svariati premi, anche a livello internazionale, con i film Samir e Il resto della notte. Il film nasce dalla sinergia tra il regista e lo scrittore, originario di Africo, paese della provincia di Reggio Calabria. Munzi è così riuscito ad entrare in una terra che non conosceva e del tutto inesplorata, andando ad apprezzare i territori dell’Aspromonte e della Locride. Sono ambientate qua infatti le scene dei film, come dichiara il regista: ” La geografia dell’ambiente è un tutt’uno con quella interiore dei personaggi. I percorsi tortuosi della montagna, tra luci e ombre, sono gli stessi che accompagnano lo svolgersi della vicenda nell’anima dei protagonisti.” Anime Nere racconta la storia di una famiglia di criminali, ma vista dal suo interno, dove risiedono le emozioni e le contraddizioni che a volte arrivano ad essere molto vicine alle tragedie greche per le loro modalità. Il film e il racconto sono un miscuglio tra antico e moderno, nel quale si muovono tre fratelli che ormai avevano ricreato altrove la loro vita. Infatti ritornano nel loro paese natio arrivando dal SudAmerica e dalla Milano della finanza: lo devono fare per affrontare alcune situazioni riaffiorate dal loro passato. Nel cast ci sono Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo e la partecipazione di Barbora Bobulova, oltre a Giuseppe Fumo e Pasquale Romeo per la prima volta sullo schermo, scelti tra centinaia di giovani calabresi aspiranti attori che si sono presentati ai provini.

 

Guarda le foto di Jennifer Lopez senza trucco:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.