Gianni Morandi torna a Monghidoro, la mano è enorme con il tutore

Gianni Morandi aveva bisogno di tornare alle sue radici e da Monghidoro il suo saluto è pieno di gioia. Un’altra foto di Anna e la mano di Gianni Morandi sui social è sempre in evidenza. Non nasconde nulla delle difficoltà che sta incontrando e un po’ alla volta superando dall’incidente a oggi. La riabilitazione è lunga, il cantante sa dal primo istante che la mano destra ha bisogno di pazienza e di tante cure. Nell’ultima foto postata su Instagram Morandi indossa solo una fasciatura semplice ma nella precedente il tutore che è stato fatto su misura. Non perde il buon umore: “La mano è in riparazione” commenta con uno degli scatti di sua moglie, uno dei suoi saluti tra il verde e in abbigliamento sportivo.

GIANNI MORANDI MOSTRA IL TUTORE PALMARE

Gianni ne aveva già parlato con i suoi follower, aveva mostrato il giorno in cui ha incontrato il tecnico che ha realizzato il tutore. La mano è in riparazione e in riabilitazione e il tutore palmare gli serve per proteggere la pelle nuova che si forma dopo la ferita. Deve indossarlo soprattutto di notte.

Sono passati più di due mesi dall’incidente domestico del cantante, era l’11 marzo quando è caduto tra le fiamme. Morandi stava lavorando nel suo giardino, stava bruciando delle sterpaglie e non era certo la prima volta che lo faceva. E’ la mano destra che ha subito più danni ma la riabilitazione procede e anche se ci vorrà ancora un po’ di tempo non perde l’ottimismo. Le ustioni riportate per fortuna non hanno avuto bisogno di alcune operazione ma la sa degenza in ospedale è stata lunga. E’ l’affetto di tutto il suo pubblico e ovviamente della famiglia che gli dà ogni giorno la voglia di terminare al più presto gli esercizi, le cure e le attenzioni per la mano che presto tornerà a suonare la chitarra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.