Tutta la gioia di Amadeus per il trionfo dei Maneskin all’Eurovision: vittoria anche sua

Non poteva che essere al settimo cielo per questa vittoria. Li ha sostenuti fin dal primo momento ma soprattutto Amadeus i Maneskin li ha voluti nell’edizione numero 71 del Festival di Sanremo e certamente, se non li avesse scelti, loro non sarebbero saliti sul palco dell’Eurovision Song Contest 2021. La vittoria della band romanda al Festival più importante d’Europa quindi, è anche un po’ del direttore artistico di Sanremo che, nell’edizione più difficile della storia della kermesse canora, ha inanellato un successo dietro l’altro. Le canzoni da lui portate al Festival sono state tra le più ascoltate, i singoli tra i più venduti. Hanno riscritto la storia della musica italiana degli ultimi anni macinando record su record. E il trionfo dei Maneskin all’Eurovision Song Contest 2021 non è che la ciliegina sulla torta di un lavoro strepitoso fatto da Amadeus. Certo, anche il direttore artistico di scelte discutibili ( tra orari e scalette di questa edizione) ne ha prese. Ma gli va dato atto che in tema di musica non ne ha sbagliata neppure una. Probabilmente alcune canzoni di questo Sanremo saranno anche finite del dimenticatoio, e forse l’aver scelto troppi brani è stato uno degli errori evitabili. Ma ci sono i successi, quelli che fanno volare i brani in vetta alle classifiche di vendite, di streamm, tra dischi d’oro e platino come non succedeva da tempo. Il successo nelle radio, il successo in tv, il successo tra i giovani e meno giovani.

Tutta la gioia di Amadeus per la vittoria dei Maneskin all’Eurovision 2021

Non poteva quindi che essere incollato alla tv Amadeus ieri, per fare il tifo per la band vincitrice di Sanremo 2021. E ha portato bene anche il suo tifo visto che i Maneskin hanno trionfato soprattutto grazie al televoto. E questo è un successo ancora più grande per un brano in italiano, che non sembra essere il classico genere, almeno in Italia. Ma a quanto pare, come ci ha ricordato Damiano ieri su quel palco, il rock&roll non è affatto morto, anzi!

E adesso non ci resta che aspettare le decisioni dell’Italia: dalla location ai conduttori dell’edizione 2022 che si svolgerà proprio nel nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.