Bugo porta Morgan in tribunale, chiede i danni per Sanremo e finisce davvero male

Alla fine Bugo ha deciso di trascinare Morgan in tribunale e non è un bel finale per chi ha seguito tutto dall’inizio. Marco Castoldi è stato citato in giudizio dagli autori del brano “Sincero”, l’ormai noto brano che i due cantanti hanno presentato al festival di Sanremo del 2020. Bugo ha chiesto un risarcimento di 240mila euro, Morgan dovrebbe pagare i danni per la modifica al testo che ha causato la squalifica della canzone alla kermesse canora. In realtà c’è un adoppia contestazione nei confronti di Morgan: la prima riguarda le modifiche al testo, la seconda il fatto che lui abbia poi condiviso sui social quella che era ormai diventata “Le cattive intenzioni”. 

LA REAZIONE DI MORGAN ALLA RICHIESTA DI RISARCIMENTO DI BUGO

Morgan ha chiesto attraverso i suoi legali di poter presentare una memoria difensiva per rendere nota la sua versione die fatti. L’udienza è prevista il 10 giugno ma intanto su Instagram Marco ha chiarito il suo stato d’animo. Ha chiesto a chi non l’ha aiutato di non fargli gli auguri per l’udienza: “Inutile farmi auguri voi che non avete voluto fare nulla di concreto per darmi un vero aiuto, voi che non avete levato la voce d’indignazione e avete contribuito al mio silenziamento soffocante operato da una cantante che se la spassa tra concerti e pubblicazioni e fa finta di niente quando dovrebbe vergognarsi per la vigliaccata schifosa in cui mi ha trascinato. Grazie dei vostri cuoricini, grazie di cuore”.

Tanti i fan che sostengono Morgan ma ciò che è accaduto davvero dietro le quinte del festival di Sanremo, nei camerini e tra i due cantanti forse non lo sapremo mai. Bugo intanto resta in silenzio. E’ finita davvero male tra loro, forse andrà anche peggio. Sanremo 2020 resterà nella mente di molti con l’immagine di Morgan che chiede dov’è Bugo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.