Madame e l’indagine per green pass falsi. Sanremo 2023 a rischio? La risposta di Amadeus

Amadeus risponde alla domanda su Madame e la possibile squalifica da Sanremo 2023
madame

Innocenti fino a prova contraria. L’Italia è un paese garantista ed è chiaro pensare che vale lo stesso ragionamento, anche per Madame. La cantante, è finita in una indagine della procura di Vicenza che la vedrebbe coinvolta in un giro di green pass falsi. Anche lei, come altri pazienti, non avrebbe fatto il vaccino ma avrebbe comunque ottenuto il green pass. Tutto da dimostrare, come è ovvio che sia in questi casi e saranno gli investigatori a fare il loro lavoro e i giudici a prendere una decisione. Certo, immaginare che il caso abbia un capitolo definitivo prima di Sanremo, sembra complicato, visto che manca solo un mese e mezzo all’inizio del Festival. In ogni caso, anche Amaeus, ha una visione garantista di questa storia e non potrebbe essere altrimenti. Oggi, per la prima volta, il direttore artistico del Festival, ha parlato di quello che è successo e del “caso Madame” spiegando che cosa pensa di fare. Nei giorni scorsi, era stata ipotizzata anche una possibile squalifica per la cantante.

Per Madame Sanremo 2023 a rischio? La risposta di Amadeus

Questo pomeriggio Amadeus è intervenuto nel corso di una trasmissione su RTL 102.5 e ha risposto a molte domande sul Festival. Non poteva mancare anche la domanda su Madame. Il direttore artistico del Festival ha risposto: ““Come si comporta la direzione artistica nei suoi confronti? Dare un giudizio in questo momento col panettone in bocca, mi sembra poco serio. C’è un’indagine. ” E poi ha aggiunto: “Penso che finché uno non viene dichiarato colpevole è innocente, quindi aspettiamo di vedere cosa succede da qui al Festival. Ad oggi Madame è in gara e mi auguro tutto vada per il meglio, ma sarebbe davvero un peccato per il pubblico non sentire la canzone di Madame.”

La cantante, che porterà in gara il brano Il bene nel male, non ha ancora commentato la notizia dell’indagine nella quale è coinvolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.