Pier Silvio Berlusconi commenta il caso Mark Caltagirone e rivela cosa farà Mediaset

Giornata di presentazione dei palinsesti Mediaset quella del 2 luglio 2019 ma c’è stato spazio anche per parlare di quello che è successo in generale, nei programmi Mediaset. E ovviamente, come potrete immaginare, si è parlato del caso Mark Caltagirone, tema caldo dei programmi di Canale 5, in particolare, negli ultimi mesi. Da Live-Non è la d’Urso a Verissimo passando per Mattino Cinque, i principali programmi di Mediaset si sono occupati del caso con le ultime notizie sulle nozze saltate di Pamela Prati e le vicende collaterali a questa storia. Pier Silvio Berlusconi è stato quindi chiamato a dire la sua su quanto accaduto nei programmi in onda sulle sue reti.

PIER SILVIO BERLUSCONI COMMENTA IL CASO MARK CALTAGIRONE

 “Non penso che si siano superati i limiti, non più che in altri casi – ha detto -. Le nostre trasmissioni hanno colto un fenomeno nato altrove, portando alla luce ciò che si rischia se si vive troppo nelle balle dei social“.

E  poi, a chi non è interessato basta semplicemente cambiare canale – ha continuato -. Anche perché Mediaset è un’edicola in cui è normale che si trovino cose per tutti, che non possono piacere a tutti. Abbiamo sempre vigilato. Questa storia frutto della filosofia dei tempi, se ne sono occupati anche i giornali più importanti“.

Non ci saranno però delle conseguenze dal punto di vista penale sui protagonisti di questa vicenda. Per settimane si è anche parlato di una possibile truffa ai danni di Mediaset. Il motivo: la prevista “esclusiva per trasmettere il matrimonio non è stata pagata, dal momento che le nozze non ci sono state” ha spiegato il direttore generale informazione Mediaset, Mauro Crippa.

Insomma la vicenda per il momento si chiude qui, almeno per Mediaset. Immaginiamo che si riaprirà però quando i palinsesti torneranno alla classica programmazione, ma solo per fare informazione, nulla di diverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.