A Che tempo Che Fa il monologo di Tiziano Ferro contro il bullismo: Le parole hanno un peso


Nella puntata di Che tempo che fa del 24 novembre 2019, Tiziano Ferro è stato ospite di Fabio Fazio, su Rai 2. Non solo per promuovere il suo nuovo lavoro ma anche per metterci la faccia, come si dice in questi casi. Tiziano Farro infatti ha dedicato un monologo a chi usa le parole senza pensare che potrebbero ferire; un monologo contro il bullismo con un messaggio chiaro e diretto: LE PAROLE HANNO UN PESO. Spesso non riflettiamo prima di dire una cosa, prima di scrivere un commento sui social, prima di mandare un messaggio. E forse dovremmo farlo più spesso perchè il peso che il nostro interlocutore potrebbe dare a una nostra parola, è diverso da quello che noi le diamo nella nostra testa.

IL MONOLOGO DI TIZIANO FERRO A CHE TEMPO CHE FA: LE PAROLE HANNO UN PESO

Ecco le parole di Tiziano Ferro nel suo monologo ieri a Che tempo che fa:

Le parole hanno un peso, ma non lo ricordiamo. Ed è questo il dramma che si nasconde dietro i messaggi di bullismo. Le parole hanno un peso. Ne ribadisco la pericolosità. Ed è necessario essere consapevoli quando le si scaglia contro l’animo di un adolescente troppo fragile per poter decidere o scegliere. Le parole hanno un peso. Grasso, put**na, nano, disadattato, fr*cio, criminale, ne**o, vecchia, terrone, raccomandato, pezzente, ritardato, tr*ia, fallito, anoressica, cornuto, handicappato, frigida, inferiore, mongoloide. Le parole hanno un peso. Nella vita e sugli schermi. E per carità smettiamola di difenderci tirando in ballo l’ironia e il sarcasmo: quelle sono arti delle quali bisogna imparare il mestiere. Non confondiamo le acque. E i livelli. Le parole hanno un peso. E certe ferite resistono nel tempo. L’apologia dell’odo non è un reato che dovrebbe poter cadere in prescrizione. Ma in questo paese una legge contro l’odio non c’è quindi: bulli e odiatori italiani, tranquilli siete liberi! Io intanto aspetto tempi migliori, nei quali le parole magari un giorno…avranno un peso.

Perchè il bullismo, come ci ha ricordato Tiziano, si rivolge a una persona troppo passa, a una troppo magra, a una che ha la pelle di un altro colore; a chi è del Nord o del Sud, a chi ha qualche anno in più, a chi potrebbe avere dei problemi o a chi è semplicemente più fragile della persona che in quel momento ci si trova davanti. Tiziano Ferro aspetta tempi migliori e anche noi in fondo, speriamo che prima o poi, tutto questo odio che vomitiamo fin troppo spesso addosso agli altri, possa diventare bene verso chi ci sta vicino.

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close