Per Susanna Vianello le parole di Fiorello, la notizia della sua morte data dal cugino Andrea Vianello


Quattro scatti di Fiorello e Susanna Vianello ma lei è volata via e all’amico con cui ha condiviso tanto non restano che i ricordi. La figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich è morta, portata via da un tumore che l’ha strappata alla vita in un mese, solo un mese, nemmeno il tempo di combattere. “La mia Susanna è volata via. Abbiamo riso tantissimo… non ti dimenticherò mai” sono le parole di Fiorello arrivate subito dopo l’annuncio della morte fatto da Andrea Vianello. Il giornalista saluta sua cugina, un saluto a distanza, purtroppo in questo periodo così drammatico per tutti c’è anche tutto il resto. Aveva un figlio di 23 anni Susanna Vianello, aveva tanti amici, mancherà a tutti. Tante le parole di cordoglio per lei, per i suoi genitori. Su Twitter le quattro foto postate da Fiorello fanno apparire ancora più assurdo ciò che è accaduto.

E’ MORTA SUSANNA VIANELLO, LA FIGLIA DI EDOARDO VIANELLO E WILMA GOICH

“La mia cugina bella e forte, un tornado di talento e di simpatia, non c’è più. In un mese appena, un tumore cattivo e impietoso l’ha portata via. Avrebbe fatto tra poco appena 50 anni e lascia un figlio di 23. Aveva molto amici, anche qui, ci mancherà molto” queste le parole del cugino, Andrea Vianello.

Anche Marina La Rosa ha voluto scrivere per lei: ”Ironica intelligente insicura sarcastica fragile sensuale cinica golosa ansiosa tenera ma anche forte e, soprattutto ‘bionda’ così come ti chiamavo. Ci siamo fatte così tante risate, ci siamo prese in giro, abbiamo riso e abbiamo pianto. Susanna stanotte è morta ma son sicura che starà ridendo anche da lì. Fai buon viaggio bionda”.

La scoperta del cancro era stata recente, solo pochi mesi fa, poi il progressivo aggravarsi delle sue condizioni di salute e in un mese è andata via.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close