Milly Carlucci accoglie Raffaella Carrà durante il corteo come Magalli e Vespa (Foto)

Milly Carlucci, Giancarlo Magalli, Bruno Vespa, ma non sono solo loro i colleghi che hanno accolto Raffaella Carrà nel suo ultimo viaggio, nelle soste del corteo funebre. Sono gli ultimi saluti alla regina della tv, del mondo dello spettacolo. Il corteo funebre di Raffaella Carrà inizia dalla sua casa romana con un primo lungo applauso dei vicini di casa, di chi la conosceva e non poteva non esserci. Come previsto l’ultimo viaggio della Carrà tocca i punti fondamentali della sua carriera, dall’Auditorium dove ha condotto per tanti anni lo storico programma Carramba che sorpresa. C’è Milly Carlucci ad attenderla, è da lei che parte la proposta di intitolare l’Auditorium a Raffaella Carrà. Per la conduttrice di Ballando con le stelle è lei l’unica che può continuare ad insegnare tanto, tutto, ai colleghi di oggi, a quelli che verranno. Arriva il feretro, Raffaella è accompagnata da Sergio Iapino, commosso per il dolore della perdita ma anche per la folla composta da gente comune e dai collaboratori Rai. 

IL CORTEO FUNEBRE DI RAFFAELLA CARRA’ A ROMA

Seconda tappa del corteo e prima della semplice bara voluta da Raffaella Carrà arrivano gli applausi. E’ l’ingresso di via Teulada 66 e ad accoglierla ci sono Giancarlo Magalli e Bruno Vespa. Tantissime persone davanti agli studi storici della Rai. Un piccolo giro nel cortile interno per poter salutare tutto e tutti. Le note delle sue canzoni, gli applausi fortissimi, le rose gialle sulla sua bara, tutto così affettuoso e spontaneo rende emozionante l’addio a un mito. 

Era il suo desiderio quello di salutare i suoi luoghi sacri, era la sua vita, lei ha vissuto per il suo lavoro. L’emozione è immensa e non sono momenti comuni, non tutti gli addii sono come questo. Gli applausi proseguono, nessuno vorrebbe finisse tutto così. “Quanti ricordi” commenta Bruno Vespa con la voce rotta dal pianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.