Addio a Nicoletta Orsomando l’amatissima signorina buonasera

Ai più giovani forse l’espressione “signorina buonasera” non dirà nulla ma per intere generazioni, le annunciatrici erano come persone di famiglia, entravano tutte le sere nelle case degli italiani . Annunciavano i programmi, quello che sarebbe andato in onda in tv e con un sorriso e un volto gentile, rassicuravano. Nicoletta Orsomando era forse una delle più amate, di certo è stata quella che per più tempo è arrivata sul piccolo schermo nel suo ruolo di Signorina buonasera. Ci lascia oggi, aveva 92 anni.

Si è spenta in ospedale a Roma dopo una breve malattia. In occasione del suo 92esimo compleanno, nel gennaio scorso, l’avevamo vista insieme alle ex colleghe Gabriella Farinon, Paola Perissi, Rosanna Vaudetti, Maria Giovanna Elmi, Aba Cercato che l’hanno festeggiata con una torta. I funerali si terranno nella chiesa di Santa Maria in Trastevere lunedì 23 agosto alle 10.15.

Addio a Nicoletta Orsomando l’amatissima signorina buona sera

Nicoletta Orsomando non è stata solo una signorina buona sera. La sua carriera televisiva inizia molto prima.

All’inizio del suo lavoro per il piccolo schermo si dedica alla conduzione: La tv dei ragazzi, Cineselezione, L’amico degli animali firmato da Angelo Lombardi. Nel 1957 conduce il Festival di Sanremo accanto a Marisa Allasio, Fiorella Mari Nunzio Filogamo. Passa quindi alle trasmissioni politiche, partecipa a Sette giorni al Parlamento e nel 1968 insieme a Jader Jacobelli inaugura il notiziario parlamentare Oggi al Parlamento. Poi gli annunci e quel volto che tutti hanno visto giornalmente per anni, quaranta per la precisione. La sua carriera da annunciatrice infatti è durata quarant’anni, si è conclusa il 20 novembre 1993, data del suo ritiro ufficiale. Tra le sue ultime apparizioni per il piccolo schermo c’è quella del 2011 nel programma di Antonella Clerici Tutti pazzi per la tele e poi in una delle puntate di Domenica IN condotta da Lorella Cuccarini.

Oggi tutti la ricordano come una icona di stile, classe ed eleganza, volto di una tv garbata che spesso oggi è invece invasa dal trash e dalle presenze urlanti. Una tv che ci manca e che vorremmo spesso rivedere.
Sposata nel 1955 con il giornalista Roberto Rollino, da cui ha avuto la sua unica figlia, Federica, si è separata dopo sei anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.