Omicidio Sarah Scazzi: Fabrizio Corona e l’intervista a mamma Concetta

Fabrizio Corona si è introdotto nell’abitazione di Concetta Serrano, la madre di Sarah Scazzi, ad Avetrana. Pare che sia riuscito ad entrare da una finestra, con l’obiettivo di strappare un’intervista a Concetta in cambio di 100mila-150mila euro. La madre della 15enne assassinata, spaventata, non ha capito subito di chi si trattasse, infatti l’ex fotografo è stato riconosciuto solo da una giornalista Mediaset di “Quarto Grado”, trasmissione che va in onda in prima serata tutti i venerdì, la quale aveva un appuntamento proprio con Concetta. La giornalista, Filomena Rorro, ha suonato attorno alle 13.30 alla porta di casa Scazzi e al citofono avrebbe risposto lo stesso Corona che le ha anche aperto la porta.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, in quanto i legali della famiglia Scazzi sono intenzionati a sporgere denuncia per “violazione di domicilio”. E proprio gli avvocati hanno parlato di “vigliaccheria, volgarità”, riferendosi al mancato rispetto di Corona nei confronti della famiglia della povera vittima. Al contrario, Corona ha affermato: “La mamma di Sarah, Concetta, mi ha fatto entrare in casa, mi ha offerto caffè ed acqua, sono rimasto con lei trenta minuti, ho le immagini che lo possono documentare. Sono stufo che ogni volta che faccio qualcosa di serio per il mio lavoro si scrivano cose che non sono vere“. 

Ancora una volta il fotografo fa parlare di lui: sebbene per fare il paparazzo ci voglia faccia di bronzo, tenacia e determinazione, certi limiti non dovrebbero essere superati, nel rispetto di chi non c’è più e del dolore delle famiglie.

Sara Moretti

 

One response to “Omicidio Sarah Scazzi: Fabrizio Corona e l’intervista a mamma Concetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.