Mauro Marin aggredito, si cercano due albanesi


Come dimenticare Mauro Marin, il simpatico inquilino della scorsa edizione della casa più seguita d’Italia? Naturalmente stiamo parlando del Grande Fratello, reality in cui il trevigiano Mauro ne è uscito vincitore, tra uno scherzo e l’altro.Ultimamente non è un bel periodo per Mauro: sabato scorso è stato vittima del furto del cellulare, e la notizia di oggi è che lunedì sera, il vincitore del Gf sarebbe stato aggredito e picchiato da due bulli albanesi.
Mauro, di passaggio in un bar a Montebelluna, vicino Treviso, è stato avvicinato con una scusa da due ragazzini, che l’hanno poi minacciato e spintonato.
La titolare del bar, Deborah Regazzoni, racconta: “Siamo amici da anni, lunedì sera Mauro Marin è passato al bar per salutarmi, assieme al fratello Giulio, e per portarmi un po’di salumi. Mai avrei pensato che qualcuno potesse aggredirlo, è stato terribile“.

Ma cosa è avvenuto esattamente? Deborah prosegue: “Quei due ragazzi stavano passeggiando tranquillamente fuori dal bar, devono aver visto Mauro all’interno e così sono entrati. Con una scusa l’hanno avvicinato, gli hanno chiesto un autografo. Poi non so proprio cosa gli sia passato per la mente: hanno cominciato a insultarlo, a minacciarlo. Io e il fratello stavamo per intervenire quando l’hanno aggredito: uno l’ha spinto, il secondo l’ha buttato a terra. Mauro ha tentato di difendersi, per fortuna è intervenuto il fratello».


I due albanesi sembravano presi da un raptus: hanno distrutto la porta del locale e frantumato una vetrata prima di scappare senza lasciar traccia. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Montebelluna, chiamati proprio dalla titolare del bar. I militari dell’Arma hanno cercato di ricostruire la vicenda, annotando anche i danni subiti dal locale.

Ora la titolare del bar Guarda ha fatto richiesta al Comune per ottenere i filmati delle telecamere poste nelle vicinanze, che dovrebbero aver immortalato i volti dei due ragazzi autori del pestaggio. Tra l’altro Deborah Regazzoni, afferma di averli già visti qualche volta in passato, e che sicuramente i due sono della zona. Alla fine per il vincitore del Gf nulla di grave, come racconta la titolare del bar, si è rifiutato di essere accompagnato al pronto soccorso: “Non pensava all’aggressione subita, ma era soltanto preoccupato per quanto era accaduto al bar, e ai danni che avevo subito alla vetrata del locale“.

Sara Moretti


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close