Sarah Scazzi ultime notizie, Valentina parla a Domenica 5 (video)

Continuano le indagini riguardo l’omicidio di Sarah Scazzi, la ragazzina di soli 15 anni scomparsa dal suo paese d’origine, Avetrana (TA), lo scorso 26 agosto e ritrovata morta due mesi dopo, gettata in una cisterna molto profonda tra le campagne di Avetrana e Nardò. A far ritrovare il cadavere della piccola Sarah fu lo zio, Michele Misseri, nel corso di una sua prima confessione in cui disse che l’avrebbe uccisa lui, e il movente era quello sessuale. Ma Michele Misseri, ormai dichiarato inattendibile dalla suprema corte, ha dato molte versioni di quel 26 Agosto scorso, molte anche discordanti tra loro. Ha trascinato in carcere la figlia Sabrina, per poi dire che era stata solo lei ad uccidere Sarah. E poi nuovamente affermare che la figlia era innocente. Attualmente, nel carcere di Taranto, indagati per l’omicidio della 15 enne ci sono quasi tutti i componenti della famiglia Misseri, tranne la primogenita Valentina. Sabrina, mamma Cosima e papà Michele sono accusati per sequestro di persona, concorso in omicidio e occultamento di cadavere. Vediamo insieme le ultime notizie.Mentre da un lato Concetta, la madre di Sarah Scazzi, è convinta che il movente dell’omicidio della piccola Sarah sia da rintracciare in un’eredità indigesta da parte dei Misseri, oggi ha parlato in tv Valentina, primogenita di Michele e Cosima Misseri e sorella di Sabrina.

Valentina ha ribadito di essere convinta dell’innocenza di sua madre e di sua sorella e ha detto di essere rimasta molto male per come la gente ha esultato per l’arresto di sua madre. Ha affermato che un’altra persona innocente è finita in carcere.

Ha poi definito una «violazione dei diritti umani» il fatto che sua madre abbia saputo da giornalisti, in seguito ad una fuga di notizie, che sarebbe stata arrestata.

Ecco il video

One response to “Sarah Scazzi ultime notizie, Valentina parla a Domenica 5 (video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.