Aiazzone: nei magazzini un furto di massa organizzato

Un mega furto è avvenuto ai magazzini di Aiazzone di Pognano nella Bassa Bergamasca. La nota azienda, che ha chiuso i suoi magazzini per fallimento ormai da mesi, è stata oggetto di un colossale furto di massa scoperto dai carabinieri che stanno indagando per poter capire come hanno fatto ad organizzarsi decine di persone.

Il furto ha quasi dell’incredibile. Sembra che decine di persone, organizzate con auto, camion e furgoni, siano arrivate dinanzi ai magazzini Aiazzone e, scardinando i cancelli, siano entrati all’interno per prelevare di tutto. Divani, accessori per la casa e persino intere cucine.

I carabinieri, allertati dallo strano movimento della zona, sono intervenuti sul posto e hanno costatato che numerose persone stavano girando per i magazzini portando via materiali, caricandoli alla meglio sui mezzi con i quali erano arrivati.

Hanno subito identificato i presenti per la maggior parte extracomunitari della zona, ma anche cittadini italiani e, tra questi, anche alcuni creditori dell’azienda.

Tutti dovranno rispondere di furto aggravato, violazione di proprietà e danneggiamento.

I carabinieri sono riusciti a recuperare solo parte della merce rubata. Mentre continuavano i controlli, sono stati raggiunti da altre persone, arrivate con lo stesso scopo delle precedenti, ma questa volta hanno trovato i carabinieri al lavoro sul posto. Anche queste ultime sono state identificate e tutti rischiano denunce per violazione di proprietà e tentato furto.

Certamente non proprio una bella denuncia, ma le forze dell’ordine si stanno domandando come un furto del genere possa essere avvenuto nella zona Bergamasca.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.