Sara Scazzi ultime notizie, macchia di sangue in macchina di Cosima


Proseguono le indagini sulla morte di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana scomparsa dal suo paesino lo scorso 26 agosto, mentre si recava a casa della cugina, Sabrina Misseri, per andare al mare con lei e con un’altra amica, Mariangela. Sarah Scazzi fu ritrovata morta dopo due mesi dalla sua scomparsa, grazie ai sensi di colpa dello zio Michele Misseri, padre di Sabrina, che in un primo momento ha affermato di averla uccisa, violentata e di aver nascosto il cadavere in una cisterna nelle campagne tra Nardò ed Avetrana. Attualmente com’è noto, Michele Misseri non è più considerato attendibile per le troppe versioni, molto disconrdanti tra loro, rilasciate agli inquirenti. Dunque adesso, per gli inquirenti, le colpevoli sarebbero Sabrina e Cosima, la madre, entrambe in cella, mentre Michele Misseri è fuori dal carcere. Gli inquirenti sostengono di avere una montagna di prove che evochino la colpevolezza delle due donne. Vediamo insieme le ultime notizie.

Le prove sarebbero i tabulati telefonici elaborati dai carabinieri del Ros, che attesterebbero che Cosima e Sabrina erano al pozzo in cui fu nascosta Sarah, il 27 agosto, giorno dopo la sparizione e dunque l’omicidio. I cellulari delle due infatti avrebbero agganciato una cella di quella zona, tra Nardò ed Avetrana.

Inoltre, il cellulare di Cosima, il 26 agosto, avrebbe agganciato una cella che si può agganciare solo nel garage: dunque Cosima, all’ora in cui Sarah è stata uccisa, era nel luogo del delitto, il garage della villetta di via Deledda.

Oggi gli inquirenti hanno ispezionato la macchina di Cosima, la zia di Sarah e madre di Sabrina, per trovare tracce biologiche rilevanti ai fini dell’indagine. I rilievi sulla Opel Astra di Cosima in carcere dal 26 maggio scorso, sono stati eseguiti nel garage della caserma dei carabinieri di Avetrana, dai carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche (Sis) del Comando provinciale di Taranto e si sono conclusi in serata.

Dalle prime notizie, si evince che i militari hanno trovato una macchia, ma è presto per dire se servirà a qualcosa per le indagini.

Sm

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

7 commenti su “Sara Scazzi ultime notizie, macchia di sangue in macchina di Cosima”

  1. rosy
    giugno 4, 2011

    quando dite la verità schifosi dei misseri? prego DIO che faccia uscire tutto fuori e rimarrete per sempre in carcere tutta la famiglia compresa valentina che è una vipera come la madre..

    • ama
      giugno 4, 2011

      oramai siete una famiglia di falsarii,senza rispetto e dignita` siete spogli, nudi con tanta vergogna, vi serve una maschera per non esser riconosciuti,lasciateli tutti in liberta`la loro puzza sara` sufficiente per essere riconosciuti, abbiamo un buon fiuto e sarete perseguitati per tutti i giorni della vostra sopravvivenzam siete delle Canaglie, questo e` il vostro marchio.

      • ama
        giugno 4, 2011

        oramai siete una famiglia di falsarii,senza rispetto e dignita` siete spogli, nudi con tanta vergogna, vi serve una maschera per non esser riconosciuti,lasciateli tutti in liberta`la loro puzza sara` sufficiente per essere riconosciuti, abbiamo un buon fiuto e sarete perseguitati per tutti i giorni della vostra sopravvivenza siete delle Canaglie, questo e` il vostro marchio.

        • orso
          giugno 11, 2011

          vermi schifosi maledetti dovete rimanere in carcere a vita——— che le fiamme dell’inferno vi possano maledire ogni momento della vostra vita———fam misseri siete la merda di tutta italia———–una prece per la piccola sara

          • luglio 5, 2011

            e assurdo e inverosimile come si puo arrivare ad uccidere una nipote e cuginetta solo dio potra mai perdonarli le persone nn possono e atroce cio ke hanno fatto vergogna come si puo vivere con questo rimorso

            • emi
              agosto 29, 2011

              ci convivono bene come tutti gli assassini ,la famiglia omicidi forse ha spaventato il fioraio che ha detto di aver sognato e non mi meraviglia considerati gli elementi

    Commenta l'articolo