Roma lite familiare: muore un’anziana, ragazza di 22 anni ferita

Tragedia avvenuta in un appartamento nella periferia di Roma. Una donna anziana è stata ritrovata uccisa in casa, con delle gravi ferite all’addome. Anche una ragazza di 22 anni è rimasta gravemente ferita, e presentava più ferite da arma da taglio, tanto da essere portata presso il Policlinico Casilino come codice rosso. Si tratterebbe di una lite familiare finita in tragedia. Oltre all’anziana signora e alla ragazza di 22 anni ferita, si sospetta che in casa ci fosse anche una terza persona, forse un parente, che sarebbe l’artefice di tutto.

Non sono ancora chiare le circostanze del delitto, e soprattutto il movente. L’anziana signora è stata ritrovata morta su una sedia, con una larga e profonda ferita all’altezza dell’addome. Ancora non si sa molto invece sul numero e sull’entità delle ferite della ragazza di 22 anni, sulla quale si attendono aggiornamenti dal Policlinico Casilino.

E’ stata una chiamata al 113 ad allertare le forze dell’ordine, le quali si sono prontamente recate sul luogo. Ancora non è chiaro chi abbia effettuato la telefonata. Si sa solo che si è immediatamente parlato di una furibonda lite di famiglia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato la ragazza di 22 anni che correva per la strada, nonostante le ferite.

Intanto si cerca la terza persona presente al momento della violenta lite. Secondo la polizia, sarebbe proprio questo parente, di cui per ora non si sa molto, ad aver compiuto l’efferato delitto dell’anziana signora. Sarebbe inoltre sempre la stessa persona responsabile delle ferite rinvenute sul corpo della giovane ragazza di 22 anni.

Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza familiare finito nel sangue.

A.D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.