Melania Rea ultime notizie: Salvatore Parolisi si definisce come Cristo in croce

Per l’omicidio di Melania Rea da ieri mattina è indagato il marito, Salvatore Parolisi.“Mi sento come Cristo in croce. Forse ero forte un tempo ma ora non lo sono più”, queste sono state le parole che Salvatore Parolisi ha rilasciato ieri sera durante uno sfogo doloroso, nel giardino della propria casa a Frattamaggiore nei pressi di Napoli. Un paragone il suo non molto “indicato”, ma rende l’idea di un uomo sfinito non solo per la morte di sua moglie, Melania Rea, ma anche per l’onda mediatica che lo ha investito.

Sono davvero tanti i commenti che si sono scagliati contro di lui, a partire da alcuni suoi concittadini che invocano la sua colpevolezza su tutti i fronti e poi quest’ultima iniziativa da pare della procura, inserendolo nel registro degli indagati. Insomma pare che Parolisi stia cedendo, nonostante solo qualche ora prima aveva annunciato alla stampa tramite il suo avvocato difensore, la sua serenità e la sua tranquillità, perchè lui ancora oggi si ritiene innocente. Secondo le ultime notizie, la sua tranquillità è ormai sull’orlo del cedimento in quanto si chiede dinanzi ai giornalisti “Dove troverò la forza per affrontare tutto questo” ed altre dichirazioni tipiche di un uomo ormai KO.

Inoltre, durante le dichiarazioni, Salvatore Parolisi si lascia andare anche ad alcuni “pettegolezzi” in base al quale egli racconta di aver ricevuto, dopo gli ultimi bombardanti servizi mediatici, delle lettere da parte del gentil sesso che non solo erano state scritte con l’intento di mostrare all’ uomo “la vicinanza”, ma pare che all’interno delle lettere vi siano state proprio delle dichiarazioni di matrimonio oppure, continua l’uomo, di proposte di vere e proprie storie.

One response to “Melania Rea ultime notizie: Salvatore Parolisi si definisce come Cristo in croce

  1. Salvatore, se vuoi liberarti almeno la coscienza dai rimorsi e dai sensi di colpa, che certo ti tormentano, e sei hai un briciolo di sentimento e pietà cristiana, cui indegnamente ti paragoni, racconta tutta la verità, qualunque essa sia, ivi compresa la confessione per mano tua dell’omicidio di tua moglie (UXORICIDIO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.