Melania Rea ultime notizie autopsia: uccisa da un militare

L’omicidio di Melania Rea assume contorni sempre più precisi, mentre la posizione di Salvatore Parolisi, attualmente unico indagato per omicidio volontario della moglie, sembra aggravarsi con il passare delle ore. Le ultime notizie su quanto accaduto realmente a Melania Rea quel tragico 18 aprile emergono dai documenti dell’autopsia effettuata sul suo cadavere.

La verità sembra essere sempre più vicina perché Melania Rea è stata “assassinata con una tecnica militare”, questa la frase che sta facendo il giro tra tutti coloro che seguono con ansia gli sviluppi sul caso. Ma cosa vuol dire che Melania è stata uccisa con una tecnica militare e quanto questo può aggravare la già difficile situazione di Salvatore Parolisi?

Attraverso l’autopsia è stato possibile ricostruire come sia avvenuto il decesso della giovane mamma: il suo assassino per farla tacere le avrebbe messo una mano sulla bocca, poi le avrebbe procurato una forte torsione del capo e infine avrebbe iniziato a colpirla con le 32 coltellate. Questa è definita “tecnica militare”, che in gergo è nota come “assalto alla sentinella”, perché utilizzata nei confronti degli uomini di guardia. E’ sempre più probabile, dunque, che chi ha ucciso Melania sia un militare, dunque, anche questo elemento oggi verrà messo al centro dell’interrogatorio di Parolisi.

Gli interrogativi diventano molteplici: di cosa era a conoscenza Melania, chi voleva la sua morte a tutti costi e quale segreto ancora custodisce Salvatore Parolisi o, magari, anche lui  in questo orribile omicidio è solo una vittima? Forse a breve i pm Monti e Picardi riusciranno a rispondere ai tanti quesiti.

3 responses to “Melania Rea ultime notizie autopsia: uccisa da un militare

  1. non credo che sia stato parolisi, però penso che lui sa molto dipiù di quello che dice .
    non mi meraviglio se ci sta dietro un cosa che nessuno deve sapere.

  2. Sono d’accordo con estel: ci sono dietro cose di una gravità pesantissima: è vero che nella caserma vengono fatti incontri sessuali? messe nere? sono coinvolti alti personaggi? dell’esercito, della politica? A questo punto noi italiani siamo autorizzati a pensare di tutto, poichè sappiamo che se tutto questo fosse vero mai nessuno degli interessati ci dirà nulla….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.