Melania Rea ultime notizie: Parolisi torna ad Ascoli, in caserma

Potremmo dire che le indagini sulla morte di Melania Rea, dopo 3 mesi dal ritrovamento del corpo della donna nel bosco di Ripe di Civitella, sono oramai ad una svolta. Come sappiamo, la Procura di Ascoli ha chiesto una misura cautelare per Salvatore Parolisi, marito della donna e unico indagato. Secondo gli inquirenti potrebbe esser stato lui ad uccidere Melania. A dare valore alle proprie tesi sono anche i risultati dell’autopsia sul corpo di Melania oltre che le celle telefoniche e le dichiarazioni dell’amico Raffaele Paciolla. Secondo le ultime notizie, Salvatore Parolisi domani tornerà ad Ascoli: è quanto dichiarato dai suoi legali. Dunque tornerà a prestare in servizio in Caserma. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie sul giallo di Melania Rea. Secondo l’avvocato Walter Biscotti, il legale di Parolisi, l’accusa avrebbe elementi deboli. Ha dichiarato all’Adnkronos che sembra realmente una forzatura interpretare il bacio tra Salvatore Parolisi e la moglie Melania, che è stato collocato dopo il pasto, come il bacio della morte. Secondo il difensore di Parolisi questo è solo un segno di debolezza da parte di chi vuole a tutti i costi Salvatore colpevole. Ha aggiunto che non riesce a capire come mai anche le cose più semplici, come un normalissimo bacio tra marito e moglie, debbano essere lette in un altro modo.

Inoltre l’avvocato fa riferimento al dna femminile trovato sul corpo di Melania. A suo avviso, questo particolare non è stato preso in considerazione dagli inquirenti, i quali, sempre secondo Biscotti, non hanno dato il giusto peso alle tracce biologiche rinvenute sotto l’unghia di Melania Rea.

Leggi anche:

Melania Rea, Raffaele Paciolla incastra Parolisi

Melania Rea, dna e caffeina incastrano Parolisi

Melania Rea, la Procura ha chiesto l’arresto per Parolisi

Melania Rea, i risultati dell’autopsia

I familiari di Melania a Pomeriggio Cinque

La madre di Melania Rea a Chi l’ha Visto

Gli esami sugli indumenti di Parolisi

I messaggi d’amore di Parolisi e Ludovica

 

5 responses to “Melania Rea ultime notizie: Parolisi torna ad Ascoli, in caserma

  1. Comprendo il lavoro dei legali di Salvatore, che fanno il loro mestiere, che include anche quello di proteggere gli assassini lampanti come Salvatore, ma non giustifico il tanto risalto che si sta sta dando a debolissime tesi difensive, a fronte di prove indiziarie schiaccianti contro il marito, che risulta ormai essere pacificamente un UXORICIDA.

  2. Ecco “sospetto” un altro che non si accorge che i magistrati non sanno che pesci pigliare e logicamente danno in pasto alla gente il più vicino e conosciut. come avviene sempre in quest paese. “sospetto” ha per caso letto gli atti? Prove schiaccianti? Le ha letto o ha sentito quello che dicono i giornali? Anche sul papà di Gravina c’erano prove schiaccianti… e quanti… quanti in italia? sono 4,5 milioni di persone in 50 anni andate in galera innocenti in Italia… Lampanti eh? a per cortesia… Vogliamo ricordare Sabani? Tortora? Boncompagni? Merola ma solo così per caso… giusto per ridere… PRove lampanti.. ma quali…!

  3. ergastolo? sono trattati con i guanti bianchi,
    lasciatelo libero con i leoni, deve vedere la morte mentre i leoni con il ruggito gli si avvicinano, oppure le sabbie mobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.