Lamberto sposini, ultime notizie sulla riabilitazione e tempi di recupero

Il giornalista e conduttore televisivo Lamberto Sposini, si trova ricoverato presso il centro Santa Lucia di Roma, specializzato nella riabilitazione neurologica. Le ultime notizie sulle sue condizioni di salute, sono molto positive. Pare infatti che la riabilitazione stia avendo effetti molto positivi sulla salute di Lamberto Sposini. Il giornalista starebbe recuperando velocemente, e ci sono buone possibilità che si rimetta del tutto in breve tempo. Sembra che sia sulla buona strada per riprendere del tutto l’uso della parola e la funzionalità ottimale agli arti inferiori e superiori.

Lamberto Sposini aveva avuto un malore il 29 aprile scorso, mentre si preparava per una nuova puntata del programma La Vita in diretta, condotto insieme a Mara Venier. Ha poi avuto un malore, un’emorragia cerebrale, per la quale è stato trasportato presso il policlinico universitario Gemelli di Roma. Sposini aveva un ematoma molto esteso, che è però stato rimosso grazie ad una delicatissima operazione.

In seguito all’operazione, Sposini è rimasto in coma farmacologico per qualche tempo. Al suo risveglio si pensava avesse perso la memoria, ma la notizia fortunatamente si era rivelata priva di fondamento. Al termine del periodo di ricovero sufficiente, Giulio Maira e Rodolfo Proietti, professori di neurochirurgia, hanno deciso di dimettere Lamberto Sposini per consentirgli di effettuare la riabilitazione in un centro adatto al caso.

La famiglia sta mantenendo in massimo riserbo sui presunti miglioramenti di Sposini, e per questo motivo non emergono al momento notizie ufficiali. Ma l’unica cosa che importa a tutti i fan di uno dei giornalisti e conduttori televisivi più amati, è che Lamberto Sposini si rimetta il prima possibile, riprendendo così la vitalità di un tempo.

A.D.

One response to “Lamberto sposini, ultime notizie sulla riabilitazione e tempi di recupero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.