Brescia, operaio ucciso con un colpo di pistola

Flash news-Brescia, operaio ucciso con un colpo di pistola-Un altro omicidio in questo agosto 2011. Si tratta di un uomo di 27 anni, il suo corpo privo di vita è stato trovato all’interno della ditta Fassa Bortolo di Montichiari. Siamo nel Bresciano e il corpo dell’uomo è stato ritrovato nei pressi di un altoforno all’interno dell’azienda sopraccitata. L’uomo assassinato è Michele Peroni. E’ stato ucciso con un colpo di pistola alla testa ma all’assassino questa modalità no n è bastata. Infatti dopo aver sparato il colpo ha deciso di avvolgere il capo della vittima in un sacchetto di plastica. E’ stata la vigilanza dell’azienda a trovare il corpo del Peroni intorno alle 5 di mattina.

I vigilanti che hanno trovato il corpo di Michele hanno chiamato subito i soccorsi ma ormai era tardi per poter fare qualcosa. La vittima viene descritta dai colleghi come una persona tranquilla, chi lavora con lui non riesce a capire quali possano essere i motivi per cui Peroni è stato ucciso.

Pare che il corpo dell’uomo sia stata trovato al terzo piano dell’azienda presso la quale lavorava ma delle tracce di sangue ci serebbero anche al primo. Per ora l’ipotesi è sicuramente quella dell’omicidio ma per sapere come siano andate le cose bisognerà attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.