Salerno, morta una trentenne in un nuovo scontro in mare

Incredibile incidente nel golfo di Salerno, ieri sera verso le 20.30. Il fatto è avvenuto di fronte a Capo d’Orso, e ha causato la morte di una donna di Salerno, F.P. di 33 anni. Secondo quanto affermato dalla Capitaneria di Porto, la donna è giunta in ospedale ormai morta.

I fatti, riportati sempre dalle indagini della Capitaneria sono in corso, ma secondo quando si è appreso, un gommone, con a bordo tre persone, si è scontrato con un’imbarcazione. Nello scontro i tre occupanti del gommone sono caduti in mare, ma mentre per due di loro non ci sono state conseguenze, la terza persona, la donna di 33 anni, è rimasta impigliata con il costume nell’elica dell’imbarcazione.

Immediatamente la donna ha cercato di liberarsi e in suo aiuto è accorso anche un uomo della guardia costiera che aveva assistito allo scontro tra le due imbarcazioni, ma non c’è stato nulla da fare, la donna è morta e l’uomo ha riportato delle fratture alle costole.

Le due imbarcazione sono finite sotto sequestro della polizia e la giovane donna che era di Salerno, sarà sottoposta ad autopsia per capire se la morte è avvenuta a causa della collusione o delle ferite riportate a causa dell’elica.

Un nuovo incidente a soli pochi giorni da un altro, che ha visto padre e figlio dispersi in mare, dopo che la loro barca si è scontrata con una nave e ancora una volta a causare la collisione è ciò che viene usato da chi si mette alla guida dei natanti. Infatti, il giovane trentaseienne che era alla guida del gommone, sottoposto ad alcoltest, è risultato positivo.

La Guardia costiera continuerà le indagini per accertare i modi e i motivi per cui le due imbarcazioni si sono scontrate.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.