Melania Rea ultime notizie, problemi psicologici per la figlia Vittoria

Le ultime notizie sulla morte di Melania Rea riguardano l’intervento di una psicologa, che ha affermato che a soffrire di più sarà, tra qualche anno, la piccola Vittoria. In questi mesi molto si è parlato di Melania Rea e, soprattutto, molto si è detto sulla figura del marito, Salvatore Parolisi. Un uomo che sembrava il contrario di quello che era. Un caporalmaggiore dell’Esercito Italiano che aveva relazioni extraconiugali con le sue allieve, presso la Caserma di Ascoli. Si è parlato molto anche di Ludovica, l’amante di Parolisi. Di Vittoria, la figlia di Salvatore e Melania si è detto poco, quasi niente.

Vittoria è una bambina che crescerà senza l’amore di una mamma e, probabilmente, senza l’affetto del papà, per il momento in carcere. Sarà lei a pagare il prezzo più caro di tutta la vicenda, sarà lei ad aver bisogno d’aiuto, quando cercherà i tasselli del puzzle che non riesce a ritrovare. A livello psicologico, Vittoria, potrà avere dei seri problemi. Vediamo insieme le ultime notizie.Quando Vittoria crescerà, come si può immaginare, avrà bisogno di sapere. Bisognerà evitare le ferite, bisognerà spiegare cosa è successo e far sì che nella mente della bambina non si insinuino dolorosi fantasmi.  Vittoria aveva solo 18 mesi quando mamma Melania è morta. Adesso è troppo presto per capire. Ma prima o poi ne sentirà il bisogno, e per capire quello che è successo ci vorranno degli anni. La psicologa Oliverio Ferraris ha spiegato che quando Vittoria avrà 4 o 5 anni comincerà a fare delle domande a cui bisognerà dare risposte in modo adeguato. A quel punto si potranno utilizzare anche le fiabe e i cartoni che aiutano a capire concettualmente. “Oggi, francamente, non credo che possa essere molto utile. In questo momento lei non ha un problema di tipo cognitivo. Non ha bisogno di spiegazioni. Quello che le serve è il contatto fisico con le persone, in grado di tranquillizzarla e garantirle i ritmi giornalieri” ha concluso la psicologa.

Secondo le ultime notizie inoltre, i carabinieri oggi hanno ascoltato due militari: si cerca il complice di Salvatore Parolisi. In particolare, è stato ascoltato un militare, lo stesso che il giorno dopo la morte di Melania, il 19 aprile, ha agganciato con il telefonino la cella del Bosco di Ripe di Civitella. Che sia stato lui ad infierire sul cadavere con le siringhe, cercando di depistare le indagini?

 

 

 

 

2 responses to “Melania Rea ultime notizie, problemi psicologici per la figlia Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.