Morosini ultime notizie: aveva difetto genetico al cuore?

Torniamo a parlare della morte di Piermario Morosini, il giovane calciatore del Livorno, che ha sconvolto non solo l’Italia ma l’Europa intera. Quando si parla di calcio, da sabato scorso, non si parla di altro: quelle immagini sono fisse dentro gli occhi di tutti. Piermario si accascia al suolo, prova a rialzarsi non una, non due ma ben tre volte e alla fine cade sul prato verde. Da quel prato, come sappiamo, non si rialzerà mai più. Ma cosa è successo? Quali sono i problemi che possono aver generato l’arresto cardiaco di Morosini? Per rispondere a questa e ad altre domande ieri è stata disposta l’autopsia, effettuata dal dottor D’Ovidio. L’esame autopico è durato più di sei ore, presso l’istituto di medicina legale di Pescara. Assieme al medico legale Cristian D’Ovidio c’era anche un consulente tossicologo, la dottoressa Simona Martello, “perché siamo nello sport”, ha spiegato il procuratore aggiunto Cristina Todeschini. Presenti anche due esponenti della Polizia Giudiziaria, inviati dalla procura per espletare tutte le procedure giudiziarie per il prelievo, in funzione della custodia per l’esame probatorio. “Non ci sono situazioni macroscopiche evidenti che ci permettano di determinare le cause della morte del ragazzo”, è la prima dichiarazione del medico legale Cristian D’Ovidio. “Ora sono necessari ulteriori approfondimenti anche di carattere tossicologico”. Secondo la prima dichiarazione del medico legale, sarebbero esclusi aneurisma e infarto: l’attenzione dei medici sarebbe concentrata sull’accertamento di difetti cardiaci come alterazioni strutturali dell’organo e su difetti  genetici che coinvolgono la conduzione elettrica del cuore. Al termine dell’autopsia ovviamente la salma di Morosini è stata ricomposta e riconsegnata ai genitori. Nella giornata di oggi è atteso il nullaosta per far tornare la salma del giovane a Livorno. I funerali si svolgeranno giovedì alle 11 a Bergamo, nella chiesa della frazione di Monterosso. Ulteriori aggiornamenti circa la data esatta e l’ora dei funerali verranno comunicati nei prossimi giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.