Parla mamma Concetta: “Chi ha ucciso Sarah merita l’ergastolo”

La mamma di Sarah Scazzi commmenta la sentenza e la condanna all'ergastolo per Sabrina e Cosima

Il processo di primo grado per l‘omicidio di Sarah Scazzi si chiude con la conferma dell‘ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano mentre per zio Michele gli anni da passare in carcere sono 8. Non poteva mancare il commento di mamma Concetta che come sempre, anche ieri era presente in aula. Un calvario per lei che è giunto finalmente alla conclusione, almeno per ora, perchè poi ci sarà l’appello visto che i legali delle due donne sono convinti della loro innocenza. «Una sentenza in cui speravo, ma amara» sono queste le prime parole di Concetta, pronunciare subito dopo la sentenza, all’uscita dal Palazzo di Giustizia di Taranto.  «Chi uccide merita l’ergastolo» ha continuato Concetta ringraziando la Procura per il lavoro fatto fino a questo punto.

Non si scompone Concetta e come è nel suo carattere, che abbiamo imparato a conoscere, mantiene la calma ma trafigge con le parole: «Speravo in questa sentenza perchè chi uccide merita questo». Certo, ha aggiunto la donna, «questa è comunque una sentenza amara per tutti quanti» e in ogni caso non le dà «nè soddisfazione nè serenità». «Nessuno mi ridarà Sarah, il dolore rimarrà per sempre. L’unica cosa che mi porta un pò di sollievo è che Sarah riceva giustizia».

Arriva anche il commento dei legali: «Non ha vinto nessuno, perchè Concetta, Giacomo e Claudio hanno perso una figlia e una sorella».  Queste le parole dell’avvocato Walter Biscotti, legale di parte civile della famiglia di Sarah Scazzi, che commenta così  la sentenza di condanna all’ergastolo per Cosima Serrano e Sabrina Misseri. «E’ una sentenza severa ma era attesa – ha aggiunto – perchè gli uffici del pm hanno fatto un lavoro esemplare che ha fatto emergere in modo inconfutabile le responsabilità».

 

One response to “Parla mamma Concetta: “Chi ha ucciso Sarah merita l’ergastolo”

  1. Hanno fatto bene a dare quelle pene per tutta la vita .non sono daccordo 8anni per quell’orribile uomo .michele meriterebbe anche lui di soffrire e morire in carcere come hanno fatto con la piccola sara. Dovrebbero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.